Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Diritti umani

Un’altra morte sospetta nel carcere turco

URFA – Il detenuto Mehmet Yılmaz, detenuto nella prigione chiusa di tipo E di Urfa, è morto in circostanze sospette. Il detenuto di 25 anni di nome Mehmet Yılmaz, detenuto in una prigione chiusa nel distretto di Eyyübiye di Urfa, ha perso la vita in circostanze sospette.

Nell’incidente avvenuto ieri, è stato affermato che Yılmaz si è suicidato mentre era solo in bagno. Dopo che gli altri prigionieri si sono resi conto della situazione e hanno informato le guardie, le squadre mediche arrivate hanno scoperto che Yılmaz era morto. Dopo le indagini sul luogo, il corpo di Yılmaz è stato portato all’obitorio dell’Istituto di medicina legale di Urfa (ATK).

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....