Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Solidarietà e sostegno alla rivoluzione confederalista

l 30 gennaio 2021 il Consiglio nazione di Arci ha approvato l’Ordine del giorno dal titolo “Solidarietà e sostegno alla Rivoluzione Confederalista”. Questo documento tiene conto del fatto che i popoli del Nordest della Siria e i curdi in Iraq, Turchia e Iran stanno provando, nonostante i continui attacchi criminali turchi e l’indifferenza della Comunità Internazionale, a costruire una società basata sul Confederalismo Democratico, ovvero una società che abbia come pilastri fondamentali la democrazia diretta, la solidarietà, l’autodeterminazione delle donne, la laicità delle istituzioni pubbliche, il superamento del concetto di Stato-Nazione, l’ecologismo e lo sviluppo di una economia non capitalista.

Arci ritiene che l’aggressione militare della Turchia rappresenti un vero e proprio crimine contro l’umanità e che sia stato compiuto nell’indifferenza della Comunità Internazionale mettendo a rischio l’incolumità e la sicurezza di centinaia di migliaia di civili e di rifugiati. Questa aggressione militare è andata ad aggiungersi alle distruzioni delle città curde in Turchia, al massacro di migliaia di civili, alla destituzione e all’arresto di numerosi altri Sindaci ed eletti locali che rappresentano i partiti di opposizione, e in particolare dell’HDP, oltre che all’arresto ed alla tortura di centinaia di giornalisti ed esponenti del mondo accademico non allineati al regime di Erdoğan.

Arci Nazionale negli ultimi anni si è impegnata nella costruzione e nella promozione della campagna di crowdfunding “Dalla parte dei curdi” che ha raccolto oltre 22.000 euro per l’implementazione di una clinica mobile nella Regione di Hesekê e per la diffusione di kit igienici e medicinali ad ampio spettro per fronteggiare la pandemia di Covid19. Inoltre, sono molte le esperienze di comitati territoriali e circoli dell’Arci che hanno portato avanti iniziative nei territori per sensibilizzare e far conoscere la causa del Confederalismo Democratico e per rendere omaggio e valorizzare l’esperienza del partigiano Lorenzo Orsetti Tekoşer, che ha combattuto e dato la vita per l’autodeterminazione dei popoli del Nordest della Siria.

Per questo, il Consiglio nazionale di Arci si è impegnata a continuare a lavorare in sostegno e solidarietà con i popoli del Nordest della Siria e per la costruzione del Confederalismo Democratico in Medio Oriente, a promuovere campagne di informazione e sensibilizzazione sulle lotte del popolo curdo e sull’esperienza del Confederalismo Democratico a livello nazionale e diffusamente sui territori, a promuovere la sensibilizzazione delle amministrazioni locali affinché stringano patti d’amicizia o gemellaggi con le municipalità curde, a promuovere attivamente la campagna per la liberazione di Abdullah Öcalan e di tutte e tutti le prigioniere e i prigionieri politici detenuti in Turchia e a sostenere l’immediata interruzione della vendita di armi alla Turchia.

 

ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Comunicati

Mentre i pogrom contro i rifugiati siriani in Turchia e l’esibizione di saluti fascisti del lupo da parte del giocatore della nazionale turca Demiral...

Comunicati

Il popolo curdo ha combattuto la battaglia più nobile della storia contro i terroristi dell’Isis. Oggi, indipendentemente da dove si trovi, il nostro popolo...

Comunicati

L’esercito turco ha avviato una nuova operazione militare nella regione del Kurdistan iracheno (Kurdistan meridionale), che segnala nuovi attacchi e tentativi di invasione. L’aumento...

Comunicati

Era il 26 dicembre 1997 quando una nave immensa, chiamata Ararat, arrivò silenziosa sulla costa di un paesino calabrese, Badolato. La nave era carica...