Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iniziative

Kurdistan e Palestina, tra prigioni, occupazione e rivoluzione al tempo dell’epidemia

I conflitti e le lotte continuano nei territori sotto occupazione, che sia turca o israeliana.

I prigionieri nelle carceri hanno iniziato a rivoltarsi per avere un minimo di tutele, subendo la repressione degli apparati statali. 
L’epidemia viene utilizzata dai governi come altro strumento di attacco e repressione delle esperienze politiche e sociali e di ulteriore differenziazione, sia nella gestione degli aiuti alla popolazione che all’interno dei circuiti carcerari.
Quando ? Lunedì 20 aprile alle ore 18.30 ?
Dove ? su Facebook e Canale Youtube ?
In diretta con ? Ylmaz Orkan dell’Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia – UIKI Onlus, un compagno italiano dal Rojava, Alessandro Orsetti, Alberto Mari del Fronte Palestina.

 

Nel Rojava gli scontri militari e i tentativi della Turchia di attacco ai territori controllati dai kurdi continuano.
In Italia continua la repressione verso i compagni internazionalisti, chi sottoposto a misure di controllo e divieto chi sotto processo come a Milano per i cortei a sostegno della Palestina.Con un rappresentante del movimento kurdo in Italia, parliamo della situazione in Turchia, le lotte nelle carceri, la repressione del movimento e la gestione del Covid, dello sviluppo delle lotte e del conflitto nei territori amministrati nel Rojava dal movimento kurdo.

Alessandro Orsetti interverrà in sostegno dei compagni e delle compagne internazionaliste, sottoposti a misure preventive e processuali per la loro partecipazione alla lotta del popolo kurdo.

Alberto Mari del Fronte Palestina ci parlerà poi della situazione in Palestina, a Gaza in Cisgiordania. e la lotta nelle carceri sioniste e del processo che diversi compagni hanno a Milano per aver contestato la Brigata ebraica.

In Italia ci avviciniamo al 25 Aprile ed alla Festa della Liberazione e crediamo che la solidarietà internazionale, intesa come relazioni politiche e sociali e condivisione delle stesse lotte, sia determinante, pur nelle difficoltà del contesto attuale. Mantenere e rafforzare questi legami, comprendere che, se anche chiusi nelle nostre case, siamo sempre impegnati nella stessa lotta comune per la libertà e l’emancipazione deve fare parte delle nostre pratiche di lotta.

Sosteniamo i prigionieri in lotta, per la solidarietà internazionale!


Con l’esempio internazionalista di Orso Tekoser, nel cuore e nella testa!

Biji Biji Kurdistan! Yalla Yalla Palestina!
Evento Facebook:

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iniziative

Venerdì 17 Maggio Ore 10:00: “Noantri curdi de’ Testaccio” al Box del Rione nel Mercato di Testaccio Nell’ anniversario del Centro Socio-Culturale Ararat i...

Iniziative

L’evento ospiterà un dibattito tra Zilan Diyar, giornalista e attivista del movimento delle donne curde e Francesca Patrizi ufficio informazioni del Kurdistan in Italia....

Iniziative

A dieci anni di distanza dalla storica resistenza di Kobane, che ha reso visibile la decennale lotta per la libertà del popolo curdo, la...

Iniziative

La presenza permanente della questione curda in un mondo diviso e ingiusto. Il Kurdistan e i curdi oggi. Partecipano: Antonio Olivieri (Associazione Verso il...