Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Pubblico ministero spedisce il cadavere di un guerrigliero per posta

Nel 2017 il combattente HPG Agit Ipek è morto a Dersim nell’ambito di scontri con l’esercito turco. Per due anni il suo cadavere è stato considerato disperso. Solo da maggio è noto dove sono state conservate le spoglie mortali. Ora sono state consegnate – per posta.

 

Il 23 maggio 2017 il combattente della guerriglia Agit Ipek (Nom de Guerre: Kemal Berxwedan) è morto negli scontri con unità militari turche nella provincia di Dersim in Kurdistan del nord. Fino a un anno fa il suo cadavere era considerato disperso. Ora le spoglie mortali di Agit Ipek sono state consegnate ai genitori residenti a Amed (turco: Diyarbakir): in una scatola e per posta – spedite dalla procura generale a Dersim.

Per due anni i genitori del combattente HPG ucciso si erano ripetutamente rivolti alle autorità turche per conoscere il luogo dove era conservato il cadavere. Ma ogni volta è stato sostenuto che il cadavere di Ipek non fosse in custodia statale – fino al maggio scorso. All’epoca la famiglia ha ricevuto una telefonata e è stata invitata a fornire un campione di DNA. Invece degli attesti risultati delle analisi, i genitori di Agit Ipek hanno ricevuto le sue ossa in una scatola. Queste fino a poco tempo fa si trovavano nell’istituto di medicina forense a Istanbul.

Le spoglie di Agit Ipek ora verranno sepolte nella vicina provincia di Mêrdîn (Mardin). La famiglia si è già messa in viaggio.

Fonte: ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...