Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Destituiti altri tre sindaci HDP

Il Ministero degli Interni turco ha destituito i sindaci di Gimgim, Kop e del comune di Lîz.Passo per passo il Ministero degli Interni turco procede contro i sindaci dell’HDP eletti nel marzo scorso in Kurdistan del nord. Questa mattina di nuovo in tre comuni sono stati destituiti i sindaci eletti e sostituiti da amministratori forzati nominati direttamente dal regime AKP.

Si tratta delle e dei sindac* dei capoluoghi di provincia Gimgim (Varto) e Kop (Bulanık) e del comune di Lîz (Erentepe). Tutte le amministrazioni colpite si trovano nella provincia di Mûş. La co-sindaca di Gimgim, Ülkü Karaaslan, il co-sindaco di Kop, Adnan Topçu e il co-sindaco di Lîz, Dilaver Keskin, erano già stati arrestati ieri nell’ambito di perquisizioni domicliari. I/le politic* HDP sono accusat* di propaganda per il terrorismo

31 comuni sotto amministrazione forzata

L‘HDP nelle elezioni comunali del 31 marzo 2019 ha vinto in 65 città e comuni. Ormai 31 municipi che erano guidati dall’HDP sono sotto amministrazione forzata. 19 sindache e sindaci sono stat* arrestat*, cinque sono ancora in stato di arresto.

Fonte: ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...