Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

Attacco contro donne durante un processo per violenza di genere

La polizia durante il processo a Ankara contro professori e collaboratori della clinica veterinaria per violenza di genere contro una collaboratrice, ha attaccato le donne arrivate come osservatrici. Tre di loro sono state arrestate.

Nella clinica veterinaria VCOM a Ankara, Prof. Dr. Hasan Bilgili e altri collaboratori aggredito sessualmente la veterinaria in servizio Ç.B.. È stata maltrattata, ha subito abusi sessuali e minacce di morte. Il principale responsabile Hasan Bilgili inizialmente era stato arrestato, ma successivamente rilasciato. Oggi a Ankara ha avuto inizio il processo contro di lui. È accusato di una „aggressione sessuale intenzionale“, „privazione della libertà“, „minacce“ e „insulti“. Contro il suo complice Serkan Durmaz si procede in processo per „aggressione sessuale semplice“, „privazione della libertà, minacce e insulti“ e „distruzione delle tracce“. Contro il suo complice Hüseyin Şenyurt per „distruzione delle tracce“.

Né la procura né la polizia si sono seriamente impegnate nelle indagini. L’interessata durante l’interrogatorio è stata trattata in modo sprezzante e discriminata dal pubblico ministero, mentre i responsabili sono a piede libero anche se tra le altre cose, hanno minacciato di uccidere l’interessata qualora avesse reso pubblici i maltrattamenti.

Attracco della polizia davanti al tribunale

Davanti al tribunale, la polizia ha impedito alle attiviste della Piattaforma di Donne di Ankara di tenere una manifestazione. Aysun Gençtanır della piattaforma ha dichiarato: „Non molliamo la presa né sull’AKP, né sui colpevoli.“ Nell’attacco della polizia, Betül Koca, Aysun Gençtanır e Büşra Gerçek sono state trascinate per terra e arrestate dalla polizia. La polizia ha impedito ai giornalisti di fotografare.

Fonte: ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...