Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Gli artisti lanciano una petizione: ‘Stop alla guerra’

“Noi non accettiamo nessuna forma di imposizione, oppressione, e negazione. Tutti i popoli, le fedi, e differenze sono un nostro patrimonio culturale.” afferma la petizione. Gli artisti contro la guerra hanno lanciato una petizione contro l’operazione in Siria su  change.org.

Settantanove artisti hanno sottoscritto una petizione che è stata pubblicata in turco, curdo e in inglese:

” Noi abbiamo concrete ragioni per schierarci contro la retorica militare, la guerra e la distuzione; ” Noi siamo artisti”.

” Noi non accettiamo nessuna forma di imposizione, oppressione e negazione. Tutti i popoli, le fedi e le differenze sono un nostro patrimonio culturale. Avere il controllo non significa necessariamente invadere o ocupare. Noi desideriamo una vita i cui la sorellanza, la condivisione, e la democrazia domina. Quando è troppo è troppo. Non vogliamo assistere a morti e a sofferenze. No alla guerra, alle bugie e al saccheggio!”

I seguenti artisti hanno sottoscritto la petizione:

Deniz Türkali, Ahmet Telli, Aynur Doğan, Ferhat Tunç, Yelda Abbasi, Şivan Perwer, Civan Haco, Diyar, Suavi, Tara Jaff, Sergi Lopez Ayats, Adnan Kerim, Kemal Ulusoy, Haşim Aydemir, Rugeş Kırıcı, Mikail Arslan, Julide Kural, Ezel Akay, Selim Temo, Beser Şahin, Ghotbedin Sadeghi, Özcan Alper, Önder Çakar, Ahmet Güleryüz, Nejla Demirci, Rêber Doskî, Rojda, Alba Sottora Cluç, Xero Abbas, Mizgin Tahir, Pınar Aydınlar, Bülent Turan, Hayko Bağdat, Emekçi, Genim, Eleonore Fourniau, Xelil Xemgin, Ali Baran, Zehra Doğan, Kazım Öz, Medet Dilek, Serhat Kural, İlham Bakır, Özkan Küçük, Gülbahar Kavcu, Şêrko Kanîwar, Fırat Çete, Metin Ewr, Hivda Gökel, Cevdet Bağca, Şanar Yurdatapan, Farqin, Nazmi Kırık, Yeşim Çoşkun, Çiya, Baran Bozyel, Comerd, Xanemir, Şemdin, Ayhan Evci, Kawa, Roşna, Cewad Merwani, Dino, Nurcan Değirmenci, Ruken Yılmaz, Deniz Esmer, Arhat, Mervan Tan, Ömer Şahin, Hebun Polat, Nurhak Kılagöz, Ferit Elalılmış, Talat Yeşil, Veysi Ermiş, Xalide, Engin Cengiz. (TP/VK)

 

2 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...