Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Processo contro attivist* di Gezi a Istanbul

Il processo contro 16 attivist* delle proteste di Gezi è iniziato oggi a Istanbul. Nel processo è imputato anche il mecenate della cultura Osman Kavala. Gli imputati sono accusati di un presunto tentativo di rovesciare il governo Erdoğan.Il processo contro 16 attivist* nel contesto delle proteste di Gezi del 2013 è iniziato davanti alla 30a corte penale di Istanbul. Due degli imputati si trovano attualmente in carcere: Osman Kavala dal novembre 2017 e Yiğit Aksakoğlu dal novembre 2018. Altri sei imputati, tra cui il giornalista Can Dündar e l’attore Mehmet Ali Alabora, sono riusciti a sottrarsi all’arresto fuggendo all’estero.

Al processo partecipano numerosi osservatori, tra cui deputati HDP e CHP e numeros* attivist* per i diritti umani. Sono arrivate anche delegazioni dall’estero.

Mentre centinaia di avvocat* avevano dato disponibilità a difendere gli imputati, il tribunale ha fissato una limitazione di 3 avvocat* per imputato. Anche per la stampa che riferisce del processo è stato posto un limite. 25 giornalist*, tra cui 5 dall’estero, possono seguire il processo in aula.

Fonte: ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...