Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

CEDU condanna la Turchia per il procedimento KCK

La Corte Europea per i Diritti Umani (CEDU) ha condannato la Turchia a risarcire le vittime per gia del processi KCK condotti nel 2009.Nell’ambito del principale procedimento detto KCK, nel 2009 complessivamente 83 politic* curd* erano stat* arrestat* per oltre 18 mesi prima di essere portati in tribunale per la prima volta in base alle accuse. In questo periodo i legali delle e degli imputat* per 15 mesi non hanno potuto fare ricorso contro la carcerazione dei e delle loro clienti perché gli atti erano segretati.

I legali avevano fatto ricorso alla CEDU per questa ragione. La loro querela ora ha avuto ragione. Il tribunale di Strasburgo ha condannato la Turchia in base all’articolo 5 della Convenzione Europea sui Diritti Umani, che regolamenta il diritto alla libertà e alla sicurezza. Il paragrafo 4 di questo articolo recita: „Ogni persona che è agli arresti o privata della libertà, ha il diritto a chiedere che un tribunale decida in tempi brevi sulla legittimità della privazione della libertà e disponga la la sua liberazione se la privazione della libertà non è legittima.“

La CEDU ha considerato provato che la Turchia nel processo KCK ha violato questo articolo e per questo ha condannato Ankara al pagamento di risarcimenti di 2.750 Euro per ciascun* delle e degli interssat*.

Fonte: ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...