Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

IHD: Rendere possibile il contatto con Öcalan!

Nella sede di Amed dell’Associazione per i Diritti Umani è stata chiesta la rimozione immediata dell’isolamento di Abdullah Öcalan. Nella sede dell’Associazione per i Diritti Umani (IHD) ad Amed (Diyarbakir) si è svolta un’iniziativa di parenti degli „scomparsi“. Come le Madri del Sabato a Istanbul, anche nella metropoli curda Amed settimanalmente si riuniscono persone che chiedono notizie dei loro parenti scomparsi. Un’iniziativa pubblica all’aperto a fronte della repressione nelle zone curde non è più possibile. I famigliari quindi si riuniscono nella sede locale dell’IHD, oggi per la 533° volta. Li hanno sostenuti dirigenti dell’IHD e il politico del CHP Mehmet Sayin.

Il Presidente locale dell’IHD Abdullah Zeytun all’inizio della manifestazione ha letto una dichiarazione sulla fine dell’isolamento di Abdullah Öcalan e gli scioperi della fame in corso. „Come associazione per i diritti umani abbiamo già dichiarato che la politica di isolamento è illegale e deve finire subito. Le leggi non possono essere limitate per singole persone. Il divieto di visita dei famigliari, del rappresentante legale e degli avvocati da Abdullah Öcalan deve essere revocato immediatamente.“

Zeytun inoltre ha dichiarato che dalle richieste dell’IHD diventa chiaro quanto sia ormai critica la situazione degli scioperanti. Diversi prigionieri sono stati ricoverati in ospedale. Dato che hanno rifiutato cure mediche, sono stati riportati in carcere. Zeytun ha fatto riferimento alla responsabilità del governo e ha condannato le violenze della polizia contro azioni di protesta di famigliari dei detenuti.

Alla fine i è parlato del destino di Mehmet Ertürk che nel 1989 dopo l’arresto a Cizîr (Cizre) è scomparso e successivamente è stato ritrovato morto. Per l’assassinio di Mehmet Ertürk non è stato condannato nessuno.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...