Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Selahattin Demirtaş resta in carcere

L’ex Presidente dell’HDP Selahattin Demirtaş resta in carcere, come previsto lo ha deciso la 19° corte d’assise di Ankara. Il processo è stato rinviato a dicembre. Da circa due anni il politico curdo Selahattin Demirtaş si trova in carcerazione preventiva turca. Ieri si è svolta un’udienza nel processo contro l’ex co-Presidente del Partito Democratico dei Popoli (HDP) nel complesso carcerario di Sincan nei pressi di Ankara. Come previsto la 19° corte d’assise di Ankara ha deciso di confermare l’ordine di carcerazione del 4 novembre 2016.

Demirtaş ha partecipato all’udienza attraverso un collegamento in diretta video dal carcere di Edirne e è entrato approfonditamente nel merito dell’atto di accusa nel quale gli viene imputata la fondazione e la guida di un’organizzazione terroristica. Non ha presentato un’istanza di legittima suspicione contro i giudici: „L’unica ragione per la quale non lo faccio è il collasso del sistema giudiziario. Se rifiuto questi giudici, difficilmente al loro posto ne arriverà uno che conduce un processo equo.“

Inoltre Demirtaş ha illustrato che la campagna del governo Erdoğan contro di lui equivale comunque a una condanna preventiva e che il tribunale non emetterà un verdetto diverso. Per questa ragione non ha neanche chiesto la revoca del mandato di cattura- „Nessuno dica che la corte non viene messa sotto pressione. Se dice una cosa del genere offende la mia intelligenza. Per piacere non lo faccia. Io credo che verrà un tempo in cui verrà ripristinata la sovranità della giustizia.“

L’udienza è stata rinviata al 12 dicembre.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...