Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Il massacro di Cizre a novembre davanti alla CEDU

Le violazioni di diritti durante il coprifuoco a Cizîr (Cizre) nell’anno 2015 a novembre verranno discusse davanti alla Corte Europea per i Diritti Umani (CEDU). Come comunica l’avvocato Ramazan Demir, gli accadimenti del periodo del coprifuoco a Cizîr il 13 novembre 2018 verranno discussi davanti alla Corte Europea per i Diritti Umani.

Concretamente nel procedimento si tratta del caso della famiglia di Ömer Elçi e Orhan Tunç. Orhan Tunç nel 2015 era stato colpito da spari delle forze di sicurezza. Dato che l’ambulanza non è riuscita a raggiungerlo è rimasto vittima delle sue ferite. Entrambe le richieste vengono trattate con precedenza.

A Cizîr nella provincia curda settentrionale di Şirnex (Şırnak) nel 2015 durante un coprifuoco proclamato, hanno perso la vita 288 persone. Il coprifuoco è finito con la completa distruzione di quattro quartieri. Circa 3000 edifici sono stati distrutti o danneggiati.

 

ANF

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...