Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Donne

Fatma Bostan Ünsal: La Turchia sta decadendo politicamente

İSTANBUL- Una delle fondatrici dell’AKP Fatma Bostan Ünsal ha osservato che c’è una decadenza in Turchia in termini politici, sociali e sistemici e ha detto che la soluzione per questo può essere una collaborazione democratica che riesca a tenere insieme le forze liberali e le differenze.

Una delle fondatrici dell’AKP e ex vicepresidente dell’AKP per gli affari sociali Fatma Bostan Ünsal, ha analizzato la situazione politica della Turchia che è diretta dallo stato di emergenza (OHAL) e da decreti legge (KHK). Fatma, che è nota per le sue critiche alle politiche del governo e che è stata rimossa dal suo incarico per decreto mentre era docente all’università Alparslan di Muş, ha evidenziato che la soluzione è collaborare e ha descritto quello che succede in Turchia come ‘decadimento’.

E’ stato organizzato un sistema di assenza della legge

Dicendo che l’AKP è arrivato al potere dicendo “noi toglieremo il sistema di tutela” intendendo che era molto sentito il problema della burocrazia militare e giudiziaria, Fatma ha detto “il fatto che in genere il sistema di bilanciamento e sorveglianza che previene una concentrazione del potere dopo aver tolto la tutela in questa regione non esiste, ha portato a problemi rilevanti,” e ha aggiunto “Il sistema di tutela è stato tolto, ma i problemi non sono ancora finiti perché non c’è un sistema di bilanciamento e sorveglianza in Turchia. È stato organizzato un nuovo sistema di assenza della legge.”

La sfiducia tra la gente è più profonda

Fatma ha parlato anche di suggerimenti di “denuncia” che vengono spesso enfatizzati nelle piazze dal Presidente dell’AKP Tayyip Erdoğan and e dai ministri dell’AKP dopo il tentativo di golpe del 15 luglio. Fatma ha dichiarato “Le persone hanno iniziato a denunciarsi a vicenda solo perché non si piacciono. È iniziata la sfiducia tra la gente e lo Stato invece di prendere misure di costruzione di fiducia ha fatto l’opposto.”

‘Nuriye e Semih sono diventati uno specchio’

Per quanto riguarda i licenziamenti per decreto, Fatma ha detto “Le persone licenziate sono state anche condannate alla morte sociale. Semih e Nuriye sono diventati uno speccio per tutti noi. La posizione di Nuriye e Semih riflettono quello che sta vivendo la maggior parte delle persone.”

Le ultime notizie dalla Siria incoraggiano ad affrontare i problemi

Dicendo che un grande problema crea anche opportunità per una soluzione, Fatma ha detto che le ultime notizie dalla Siria incoraggeranno a creare un nuovo tavolo di soluzione in Turchia. “Questo può succedere nel lungo periodo, cose chiamate ‘linee rosse’ a volte possono essere abbandonate. Io penso che un nuovo tavolo di soluzione verrà creato a lungo termine in Turchia perché è l’unico modo in cui tutti possono vincere è la pace.”

 

 

 

Chi è Ünsal?

Fatma Bostan Ünsal è nata nel distretto di Manyas di Balıkesir, nel 1965. Si è laureata all’università di İstanbul, facoltà di scienze politiche. Ha conseguito un master all’università Boğaziçi. È stata ricercatrice ospite al Center for Islamic Christian Studies dell’università di Georgetown. È una delle fondatrici del Partito per la Giustizia e lo Sviluppo (AKP)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

MERSİN – Intervenendo all’incontro delle donne, la politica curdo Sebahat Tuncel ha sottolineato che la pratica del fiduciario è diventata un regime e colpisce...

Iraq

ll dottor Kamuran Berwarî ha affermato che la Turchia sta prendendo di mira l’invasione con attacchi nella regione federata del Kurdistan e ha affermato:...

Libertà per Öcalan

L’isolamento del leader del PKK Abdullah Öcalan sarà oggetto di discussione in una conferenza che sarà organizzata nell’ambito della 56a sessione sui diritti umani...

Rassegna Stampa

MEDIO ORIENTE. Mehmet Rüstü Tiryaki, co-vicepresidente del partito Dem a pochi mesi dal voto amministrativo in Turchia: «La protesta di massa dei cittadini di Van...