Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Dersim in corteo contro l’operazione militare

[divider]4 febbraio 2013 [/divider]Centinaia di persone hanno partecipato oggi al corteo che l’organizzazione provinciale di Dersim del Partito della Pace e della Democrazia (BDP) ha organizzato per protestare contro l’operazione aerea che l’esercito turco ha lanciato nella valle di Pülümür sabato notte. Al corteo è seguita una conferenza stampa presso Art Street, in cui è intervenuto il presidente provinciale del BDP di Dersim Abdullah Güler: ha dichiarato che la popolazione democratica e patriottica di Dersim è preoccupata per il protrarsi delle operazioni militari e delle politiche di genocidio nel processo dei colloqui in corso con il leader incarcerato del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), Abdullah Öcalan. Güler ha sottolineato che al leader kurdo dovrebbero essero fornite condizioni favorevoli per attuare i negoziati. Ha inoltre invitato a porre fine immediatamente alle operazioni militari in corso, che sono l’indicazione dell’ipocrisia del Governo AKP, diventata evidente nel processo dei colloqui di Oslo ed in quello dell’Iniziativa Democratica.
Güler ha infine concluso: “Come popolo di Dersim, sottolineiamo ancora una volta che non rimarremo mai in silenzio sulle operazioni di genocidio a cui assistiamo dal 1938 e che continueremo a lottare per garantire la libertà del popolo kurdo, che significa la liberazione delle popolazioni della Turchia, una soluzione democratica della questione kurda, che significa la democratizzazione della Turchia, ed uno status democratico per il popolo kurdo”.

ANF Dersim

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Libertà per Öcalan

La campagna “Libertà per Öcalan: Una soluzione politica alla questione curda” chiede al Comitato europeo per la prevenzione della tortura o dei trattamenti degradanti...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....