Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 26 aprile 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Comunicati

Appello per i Detenuti Malati in Turchia- Lettera a Erdogan e il Ministro della giustizia Bekir Bozdag

Egregio signor Primo Ministro R.T. Erdoğan, Egregio Ministro della Giustizia Bekir Bozdağ,

Al momento ci sono 544 detenuti in condizioni critiche nelle carceri turche secondo i rapporti delle Associazioni dei Diritti Umani Leggi tutto

UIKI: HALABJA; Condanniamo con forza massacro disumano

26 anni fa, Halabja è stata attaccata con armi chimiche dell’ex regime Ba’ath il 16 marzo 1988 in Iraq. A causa di quest’attacco chimico, è stata tolta la vita a 5 000 innocenti curdi Leggi tutto

Dalle donne kurde alle donne italiane: la ricerca della libertà è un compito di tutte le donne

Nel giorno dell’8 marzo, Giornata Internazionale delle donne, vogliamo salutare tutte le donne, italiane, kurde, europee, di tutti i paesi Leggi tutto

Condanniamo la Cospirazione Internazionale del 15 Febbraio

Il 15 febbraio 1999 rappresenta per il Medio Oriente, specialmente per i curdi, la data di attuazione del movimento contro-rivoluzionario, vale a dire del complotto internazionale Leggi tutto

UIKI: Per rendere possibile aiuti umanitari a Rojava,nelle province kurde della Siria

La popolazione kurda si batte sin dai primi momenti della guerra civile in Siria per la pace e per la costruzione di una società democratica e con uguali diritti per tutti Leggi tutto

Appello per un aiuto immediato per i rifugiati a Kobanê

Gli scontri tra l’ISIS ( Stato Islamico dell’Iraq e di Levante) e l’opposizione siriana nei distretti di Aleppo Jarablus e Minbicê hanno causato una nuova ondata di profughi nella regione.Oltre settemila persone hanno trovato rifugio nella città Leggi tutto

Uiki:Ginevra II senza curdi significa guerra

Dopo la prima guerra mondiale, e in seguito ai colloqui di pace a Sèvres, ai quali era presente una delegazione curda, era stato riconosciuto al popolo curdo il diritto a uno stato Leggi tutto

Giustizia per Sakine, Rojbîn e Leyla, le attiviste curde assassinate a Parigi il 9 gennaio 2013 .Sono 365 giorni che esigiamo verità e giustizia!

Le attiviste curde Sakine Cansiz, Dogan Fidan e Leyla Saylemez sono state assassinate mercoledì 9 gennaio 2013 in pieno giorno nel cuore di Parigi Leggi tutto

Diversi giornalisti e intellettuali hanno lanciato una petizione per la liberazione dei giornalisti incarcerati nel caso KCK in Turchia.

Il processo ai giornalisti curdi si terrà il 13 gennaio prossimo.Il 20 dicembre 2011, 46 giornalisti sono stati posti in detenzione durante la più grande operazione della storia per quanto riguarda i giornalisti. Leggi tutto

Petizione per le tre donne assassinate a Parigi

Cari amici ,tre importanti donne curde attiviste Sakine Cansız, Fidan Doğan  e Leyla Şaylemez,che hanno dedicato le loro vite alla liberazione delle donne,sono state assassinate Leggi tutto