Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

#TurchiaAlVoto. La giornalista Emanuela Irace fermata in areoporto di Istanbul era diretta a Mardin

#TurchiaAlVoto. La giornalista Emanuela Irace sarebbe stata fermata in areporto di Istanbul era diretta a Mardin dalle autorità turche. Irace fa parte di una delegazione paratita con sindacalisti italiani e giuristi arrivati in Turchia nella missione degli osservatori internazionali per le prossime elezioni di domenica. Non si conoscono le ragioni del provvedimento per cui verrebbe negato il permesso alla giornalsita di entrare in Turchia. Alla giornalista sarebbero state prese le impronta digitali e fatto fotosegnaletiche.

Emanuela Irace, giornalista e analista politica, esperta del mondo arabo e questioni femminili collabora a molte testate e a programmi della Rai. Autrice di saggi e articoli sulle principali testate nazionali, socia e consulente dell’ISIAO. Ha una rubrica fissa nel mensile ‘NOI DONNE’ diretto da Tiziana Bartolini.

#TurchiaAlVoto. La giornalista Emanuela Irace fermata in areoporto di Istanbul era diretta a Mardin

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...