Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Öztürk Türkdoğan: Garantiremo diritti a tutti

L’ex co-presidente dell’IHD e candidato del Partito della sinistra verde Öztürk Türkdoğan, ha affermato che “l’unica cosa da fare contro questa repressione è sbarazzarsi di questo governo”.

Crescono le reazioni alle operazioni politiche di polizia del governo AKP-MHP effettuate nei giorni precedenti le elezioni contro giornalisti, avvocati e artisti curdi. Parlando con l’agenzia stampa Firat news, Öztürk Türkdoğan, ex co-presidente dell’Associazione per i diritti umani (İHD) e candidato del Partito della sinistra verde, ha affermato che questa operazione è stata un intervento sulle elezioni.

Non raggiungeranno il loro obiettivo!

Öztürk Türkdoğan ha sottolineato che il governo con questo operazione sta cercando di intimidire gli elettori del Partito della sinistra verde ma, ha aggiunto, “questo è uno sforzo inutile”.

Ha affermato che questo tipo di operazioni vengono eseguite frequentemente da 8 anni, ma le reazioni mostrano che il governo non può raggiungere i suoi obiettivi. Öztürk ha affermato che questa operazione non ha basi legali e ha aggiunto che espone ancora una volta il carattere antidemocratico del regime, dimostrando che la magistratura in Turchia è direttamente sotto il controllo del potere politico. “Non si possono arrestare così tanti giornalisti, così tanti avvocati, politici e artisti contemporaneamente”, ha detto Öztürk, aggiungendo: “Queste sono pratiche del periodo della legge marziale. Si tratta di applicazioni completamente arbitrarie. Non c’è niente da spiegare con la legge.

L’unica cosa da fare contro tutto questo è sbarazzarsi di questo governo nelle elezioni. Chi dice che sono curdo, sono alevita, sono favorevole alla democrazia e ai diritti umani, voglio la democrazia in questo Paese, deve contribuire a far sparire questo governo”.

Garantiremo diritti per tutti

Ha dichiarato: “Ci sarà un cambio di potere il 14 maggio e quando andremo in parlamento, elimineremo definitivamente il meccanismo che consente di eseguire tali operazioni. Garantiremo la libertà di espressione per tutti, la libertà di associazione per tutti, il diritto di riunirsi per tutti, il diritto di fare politica per tutti”.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....