Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Il Partito della Sinistra Verde sarà la speranza dei popoli

Affermando che il Partito della Sinistra Verde sarà il rappresentante della speranza del popolo nelle elezioni del 14 maggio, Ahmet Asena, membro del comitato centrale del Partito della Sinistra Verde MYK, ha affermato che il loro unico obiettivo è la Repubblica Democratica.

Il Partito democratico dei popoli (HDP) entrerà nelle liste del Partito della Sinistra Verde alle elezioni del 14 maggio a causa del caso di chiusura in corso.

Mentre il 24 marzo l’Alleanza del Lavoro e della Libertà ha presentato il protocollo dell’alleanza elettorale al Consiglio elettorale supremo, i partiti che compongono l’alleanza hanno continuato il loro lavoro elettorale a pieno ritmo.

Abbiamo parlato con Ahmet Asena, un membro del Comitato esecutivo centrale del Partito della sinistra verde (MYK), che parteciperà alle elezioni unitamente all’Alleanza del lavoro e della libertà, delle loro strategie elettorali, dei loro obiettivi e del oro lavoro.

Ricostruire l’organizzazione

Affermando che i popoli della Turchia resistono da molti anni contro i governi dell’AKP e dell’MHP, Asena ha affermato: “Questi gruppi hanno rischiato di essere soppressi con la violenza e l’oppressione. La rabbia e la ribellione emerse dopo i terremoti avvenuti a Maraş il 6 febbraio hanno rivelato le dinamiche sociali. Queste voci e obiezioni, e le prossime elezioni ci hanno aperto uno spazio serio. Queste elezioni hanno creato uno spazio per organizzarsi per costruire la Repubblica democratica nel paese di domani.

L’Alleanza lavoro e libertà che comprende HDP e le sue componenti, dovrebbe essere organizzata per questa costruzione”.

L’obiettivo della Repubblica democratica

Riferendosi all’importanza strategica delle elezioni, Asena ha affermato: “Questo è un processo che non finirà mai solo andando alle urne. I problemi non mancheranno con la caduta di Erdoğan o con 80-100 parlamentari alle elezioni. Questo si pone davanti a noi come un obiettivo strategico molto importante. Quando guardiamo alla strategia elettorale in senso stretto, è molto importante rovesciare l’attuale governo. Per questo, gli elettori devono favorire l’Alleanza del Lavoro e della Libertà che partecipa alle elezioni con il Partito della Sinistra Verde, e dobbiamo fare in modo che la gente si rivolga a questo spazio. C’è bisogno di una Repubblica democratica dove la democrazia rappresentativa è ormai ai suoi limiti e sarà formata dai governi locali e assicurerà la partecipazione della gente. Speriamo che la possibilità di stabilire questa repubblica venga prima di questa società con le elezioni. È dovere irrinunciabile di oggi creare una Repubblica democratica dove i popoli possano esprimersi in un ambiente equo e libero, dove i gruppi religiosi, i lavoratori, le donne e i giovani vi si trovino ugualmente e liberamente».

Le donne e i giovani

Sottolineando che l’HDP parteciperà alle elezioni con il Partito della Sinistra Verde, hanno bisogno di introdurre la Sinistra Verde a tutti i segmenti sociali, in particolare al popolo curdo. Presentare il programma dell’Alleanza della libertà, il manifesto elettorale che verrà preparato e presentato al pubblico, al popolo curdo, e ai circa 7 milioni di elettori che voteranno per la prima volta. Una delle nostre conquiste nel processo elettorale è la loro rivolta. A questo punto c’è bisogno che i giovani rivelino i loro atteggiamenti. La gioventù è sempre la punta di diamante che viene prima delle dinamiche sociali. Crediamo che questo compito sarà adempiuto nelle elezioni. Puntiamo ad acquisire la direzione della lotta delle donne. Se passi sono già stati fatti e le strade gemono con lo slogan ‘jin, jiyan, azadi’, immaginiamo che la base di questa lotta si rivolgerà a noi. Questo è uno dei nostri importanti obiettivi strategici”.

Appello agli elettori

Asena ha avvertito gli elettori che voteranno alle elezioni: “Dopo la modifica dell’attuale legge sulle alleanze, vorrei qui sottolineare un punto critico. L’Alleanza del Lavoro e della Libertà purtroppo non partecipa alle elezioni come lista unica, parteciperà alle elezioni con 2 o 3 loghi di partito. Ora secondo l’attuale sistema elettorale, quando un’alleanza supera la soglia, tutti i partiti all’interno di quell’alleanza superano la soglia; tuttavia vengono calcolati uno ad uno quando vengono definiti i deputati. In altre parole, la sinistra verde viene calcolata separatamente, il TİP viene calcolato separatamente, CHP, AKP, MHP, le candidature dei candidati in quelle alleanze vengono calcolate separatamente. Pertanto vogliamo che coloro che voteranno per la Sinistra Verde diano alla Sinistra Verde, che apparirà sotto il logo dell’Alleanza del Lavoro e della Libertà sulla carta elettorale, di non andare in parlamento senza ottenere i parlamentari che possiamo avere. Se riusciremo a raggiungere questo obiettivo, emergeremo con un gruppo forte”.Aggiungendo che i lavori per le elezioni sono iniziati in tutte le regioni, Asena ha affermato che questi lavori si intensificheranno in futuro.

 

Offerta di soluzioni

 

Affermando che aspirano a risolvere i problemi del Paese con il Partito della Sinistra Verde, Asena ha dichiarato: “Pubblicheremo il manifesto elettorale. Ci sono proposte molto complete nella nostra dichiarazione.

Quando guardiamo in generale, abbiamo promesse verso una società in cui esistono uguaglianza, libertà e democrazia per tutti i popoli, dove i giovani possono esistere liberamente e dove hanno il diritto di parlare. A questo proposito, abbiamo preparato un programma per una repubblica democratica in Turchia che rispetti i diritti della natura, fermi la distruzione ecologica.

La convenzione è una delle rivendicazioni, abbiamo una serie di suggerimenti per soluzioni agli antichi problemi di queste terre, come l’ampliamento dei diritti sindacali, lo sviluppo professionale dei giovani lavoratori senza tagli del salario, il riconoscimento dei diritti del popolo curdo , ponendo fine ai regimi fiduciari e ponendo fine all’isolamento di Imrali.

 

La speranza dei popoli è la sinistra verde

 

Esprimendo che la speranza della gente in queste elezioni sarà il Partito della Sinistra Verde, Asena ha detto: “L’espressione di quella speranza sarà la Sinistra Verde in queste elezioni. Quando guardiamo alle persone che hanno lottato nella nostra storia, diamo un’occhiata alla tradizione diP, vediamo di che partito si tratta. La Sinistra Verde è la rappresentante della speranza anche in queste elezioni”.

 

 

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

La portavoce di HEDEP Ayşegül Doğan ha dichiarato che la tendenza a schierare candidati in ogni parte del paese è emersa alla riunione del...

Turchia

La sezione di Diyarbakır dell’Associazione per i diritti umani (IHD) ha rilasciato una dichiarazione in merito alla condanna, ancora una volta dopo un nuovo...

Diritti umani

I corpi dei membri di YJA-Star Leyla Gülcü, Şekirnaz Kaplan ed Emine Kaplan, che hanno perso la vita nel bombardamento nella zona rurale del...

Donne

La politica arrestata Ayla Akat Ata, nel suo messaggio del 25 novembre, ha dichiarato: “Abbiamo qualcosa da dire, sappiamo che possiamo cambiare, ci riusciremo...