Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Iraq

Il KNK chiede un’azione urgente contro l’invasione turca

Il KNK chiede alla popolazione del Kurdistan di mostrare la sua reazione agli attacchi di occupazione della Turchia in Kurdistan. Il co-presidente del Congresso nazionale del Kurdistan (KNK) Ahmed Karamus ha rilasciato una dichiarazione scritta sull’operazione di invasione lanciata ieri sera dall’esercito turco contro le aree di Metina, Avashin e Zap nelle zone di difesa della Medya controllate dalla guerriglia nel Kurdistan meridionale, nel nord dell’Iraq.

Karamus ha indicato il tempismo della campagna di invasione, l’anniversario del genocidio armeno.

“Vogliamo prestare particolare attenzione al fatto che il lancio di una simile aggressione il 24 aprile, anniversario del genocidio e della campagna di annientamento contro il popolo armeno, ha scopi speciali.

Con questo attacco lo Stato turco ha manifestato apertamente la sua intenzione di massacro e genocidio contro i popoli del Kurdistan. Questo è il messaggio che vogliono dare al popolo curdo “.

I curdi onorabili non rimarranno in silenzio contro questi attacchi

Ahmed Karamus ha sottolineato che il popolo del Kurdistan dovrebbe alzare la voce e reagire contro questi attacchi ovunque si trovi. “L’onorevole popolo curdo non dovrebbe mai tacere su questi attacchi e dovrebbe manifestare la sua reazione e svolgere i propri doveri patriottici. Il giorno è il giorno per resistere, per difendere l’onore del popolo curdo. Chiediamo a tutti di reclamare i propri doveri e valori “.

Il copresidente del KNK si è anche rivolto alle forze internazionali, affermando: “Lo stato turco ha segnalato il lancio di una campagna di massacro e genocidio. Chiediamo alle Nazioni Unite, all’Unione Europea, alla NATO e ad altre istituzioni internazionali di agire immediatamente e fermare un imminente massacro e genocidio “.

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Iraq

Secondo quanto riferito, la Turchia ha trasferito centinaia di combattenti dell’Isis nella provincia di Duhok, nel Kurdistan iracheno, lo ha affermato martedì il Centro...

Comunicati

Osman Ruştî Mêrvansî (32 anni) sarebbe stato ucciso mentre faceva apicoltura vicino al villaggio di Şêladiz, nel distretto di Amedi (Amêdî) di Duhok. Era...

Diritti umani

Sottolineando che almeno 30 donne sono state uccise nella regione federata del Kurdistan in 6 mesi, l’esponente del RJAK Ronak Majid ha affermato: “Le...

Kurdistan

A: Ahmed Aboul Gheit, Segretario Generale della Lega degli Stati Arabi Mohammed Shia’ Al Sudani, Primo Ministro della Repubblica dell’Iraq Bashar al-Assad, Presidente della...