Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Interviste

Sabri Ok: l’Europa agisce ipocritamente e opportunisticamente

Il membro del consiglio esecutivo della KCK, Sabri Ok, ha parlato delle questioni politiche attuali a Rojava Welat, un programma su Stêrk TV. Pubblichiamo uno stralcio in cui Sabri Ok valuta le reazioni in Turchia e in Europa, in particolare in Germania, al caso avviato per la messa al bando di HDP.

L’opposizione in Turchia

Sabri Ok ha affermato: “La principale opposizione in Turchia è HDP che gestisce una vera opposizione democratica e rappresenta i diritti e le rivendicazioni delle donne, dei giovani e di altri gruppi sociali.Il regime fascista dell’AKP e dell’MHP ne è chiaramente consapevole. Per questo motivo, attacca costantemente HDP. Se gli altri partiti, il CHP e il partito IYI, facessero davvero il loro lavoro come partiti di opposizione, il governo non rimarrebbe al potere per un altro giorno. Se tutti i partiti politici si unissero e dichiarassero in una conferenza stampa che l’AKP e l’MHP rappresentano solo i propri interessi, il governo sarebbe finito.Tuttavia, questo non sta accadendo, perché non c’è cultura democratica nella loro tradizione politica “.

Paura della questione curda

Ok ha continuato: “I cosiddetti partiti di opposizione sono codardi, soprattutto quando si tratta della questione curda e della democratizzazione della Turchia. HDP, d’altra parte, agisce in modo responsabile e coraggioso. Ecco perché è sotto attacco a tutti i livelli. Ad esempio, Ömer Faruk Gergerlioğlu è stato arrestato di recente. Gergerlioğlu è una persona dignitosa che difende i diritti umani in tutte le circostanze. È stato brutalmente portato via da casa sua da un agente di polizia che aveva precedentemente denunciato come torturatore. Questo fatto è simbolico di questo stato. A nessuno dovrebbe essere permesso di dire una sola parola contro il governo. Tutti dovrebbero essere messi a tacere. HDP ostacola chi detiene il potere. Se HDP viene messo da parte, la strada sarà chiara. La resistenza e la posizione di HDP sono molto onorevoli e importanti a questo proposito. Dovrebbe avere fiducia in se stesso e continuare con questo atteggiamento “.

La posizione chiave di HDP

Sabri Ok ha aggiunto: “Se il partito CHP e IYI non lottano per la vera democrazia, non andranno oltre il loro stato attuale. Non andranno mai al governo. Se vogliono davvero un cambiamento, devono formare un’alleanza con HDP. Se non riescono a farlo, significa che la loro politica è una bugia. Anche la società in Turchia ora lo sa.

HDP è in una posizione chiave. Come è noto, è stata avviata una procedura di messa al bando. Centinaia di politici devono essere interdetti dall’attività politica. Le donazioni finanziarie devono essere interrotte in modo che l’HDP perda la sua influenza. Gli attacchi all’HDP continueranno, il nostro popolo dovrebbe esserne consapevole “.

Discussione di possibili alternative

Per quanto riguarda i colloqui su possibili alternative Sabri Ok ha dichiarato: “È probabile che HDP venga messo al bando. Come recentemente nel caso Gergerlioğlu, si tenterà di mandare in prigione tutti i politici e diffondere la paura. HDP sta ovviamente discutendo internamente su quale alternativa è possibile. In definitiva, il percorso politico per HDP sarà sempre aperto, perché è emerso da una tradizione politica sostenuta da milioni di persone.Troverà la sua strada. Finora ha resistito e dovrebbe mantenere questo atteggiamento dignitoso.Il livello di resistenza determina l’impatto degli attacchi in corso. A livello internazionale ci sono proteste di istituzioni e individui. Questa solidarietà è importante. “

Il governo tedesco chiede a HDP di prendere le distanze dal PKK

Sabri Ok prosegue: “La reazione degli stati [alla chiusura del caso contro HDP] è diversa. Ad esempio, lo stato tedesco ha recentemente rilasciato una dichiarazione che ha ripetuto il discorso dello stato turco: HDP dovrebbe prendere le distanze dal PKK”. Perché la Germania lo fa? In realtà, il governo federale e gli Stati europei dovrebbero chiedere questo Turchia : dove sono i politici eletti da milioni di persone? Perché vengono messi in prigione? Tutte le municipalità gestite da HDP sono state usurpate e e sono stati nominati commissari ovunque. Questo è ciò che l’UE dovrebbe chiedere. Dovrebbero chiedere dove sono tutte queste persone. E, naturalmente, dovrebbero chiedersi se erano tutti terroristi? L’Europa sta agendo in modo ipocrita e opportunistico “.

La “carta del rifugiato” utilizzata dalla Turchia contro l’Europa

Ha affermato: “Nonostante la chiara realtà in Turchia, qualcuno in Europa chiede ancora a HDP di prendere le distanze dal PKK. Dietro tutto ci sono sporchi interessi personali.

All’inizio della guerra civile in Siria, Erdogan ha dichiarato in modo astuto: “Secondo la tradizione ottomana, abbiamo aperto le porte, tutte le persone possono fuggire da noi”. Milioni di rifugiati sono andati in Turchia dopo questo appello. Queste persone adesso vengono utilizzate in modo immorale come una carta contro l’Europa. Al minimo disaccordo la Turchia minaccia di aprire le frontiere e mandare tutti in Europa. Di fronte a questa minaccia, l’UE e, soprattutto, la Germania stanno facendo tutte le concessioni immaginabili. Le loro politiche sono determinate da interessi sporchi. Queste politiche ipocrite e opportunistiche non hanno più nulla a che fare con i valori democratici.Non è come se la Germania o l’UE credessero alla politica o alle dichiarazioni dell’Akp. Fanno concessioni per i propri interessi.

Il futuro appartiene al popolo curdo

Infine, Sabri ha dichiarato: “Ci sono molte reazioni da parte delle istituzioni e delle persone in Europa che troviamo molto positive e preziose. HDP dovrebbe continuare intensamente il suo lavoro diplomatico. È ancora più importante che il nostro popolo continui a fidarsi di se stesso e a portare avanti la sua giustificata lotta. Parliamo di decenni di esperienza e di tradizione. Senza HDP il futuro della Turchia sembra cupo. Tutti dovrebbero agire con questa consapevolezza. Il futuro appartiene alla nostra gente e a HDP. Non ci sono alternative.”

ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Memet Sıddık Akış, co-sindaco eletto del comune di Hakkari, è stato arrestato questa mattina e sostituito dal governatore di Hakkari. Il fascicolo investigativo utilizzato...

Turchia

La deputata del partito DEM Ceylan Akça-Cupolo chiede un’indagine sullo sfollamento forzato della popolazione di Sur avvenuto dopo la distruzione del quartiere storico. Il...

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...