Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Comunicati

Sotto una crescente pressione politica, HDP resta impegnato nella lotta per la pace e la democrazia

C’è stato un forte aumento della pressione politica contro HDP, compresi i casi di tortura. Ciò avviene nonostante la sentenza della Corte CEDU sul rilascio del sig. Selahattin Demirtaş, con l’aspettativa di immediata attuazione da parte del governo, e la discussione di nuove riforme in Turchia.

È stato emesso un mandato di detenzione contro più di 700 persone e ora dobbiamo affrontare gravi pratiche antidemocratiche contro i nostri deputati e co-sindaci. I tre esempi seguenti illustrano la pressione a cui siamo sottoposti.

Perquisizione e percosse dell’ex co-sindaca, lasciandola incapace di difendersi in tribunale

L’ex co-sindaca di Hakkari di HDP, la signora Dilek Hatipoğlu, è stata condannata a 16 anni e 3 mesi di carcere il 25 marzo 2016 e la sua condanna è stata confermata dalla Corte Suprema. Il 12 febbraio, la signora Hatipoğlu è stata trasferita dalla prigione di Sincan alla prigione di tipo T a Van , dove è stata sottoposta a tortura perquisizione.

Le guardie le hanno detto di spogliarsi all’ingresso della prigione. Quando si è rifiutata di spogliarsi, è stata picchiata duramente da tre guardie in un punto nascosto dalle telecamere, tutti i suoi vestiti sono stati tolti e sottoposta a perquisizione.

Il 19 febbraio è stata portata in tribunale per l’udienza di un’altra causa legale contro di lei. Aveva un occhio nero visibile e non era in grado di difendersi a causa dell’impatto sulla sua salute delle percosse che aveva ricevuto.

Sintesi dei procedimenti per revocare l’immunità parlamentare preparati contro altri nove deputati di HDP, tra cui la copresidente di HDP, la signora Pervin Buldan

Il 19 febbraio, i pubblici ministeri turchi hanno annunciato di aver preparato le sintesi dei procedimenti contro nove deputati dell’HDP, tra cui la co-presidente, la signora Pervin Buldan, sull’indagine di Kobane, e di averle sottoposte al Ministero della Giustizia.

Il 2 ottobre 2020, 17 politici di HDP erano stati arrestati per il loro ruolo nelle proteste di Kobane. Anche gli ex co-presidenti incarcerati Selahattin Demirtaş e Figen Yüksekdağ sono stati citati a giudizio nel caso Kobane.

Nel 2014 HDP ha invitato la popolazione a protestare a sostegno di Kobani, che era sotto attacco da parte dell’ISIS. Alle proteste si sono opposte le forze di sicurezza statali ed elementi simpatizzanti dell’Isis e sono morte 43 persone, quasi tutte sostenitrici di HDP.

Per aver fatto appello alla popolazione a protestare, i membri di HDP sono stati accusati di terrorismo e anche di omicidio di coloro i quali sono morti.Queste erano le accuse mosse contro Selahattin Demirtaș che la CEDU ha ritenuto non convincenti.

I deputati sotto attacco ora sono Garo Paylan, Huda Kaya, Sezai Temelli, Pero Dundar, Fatma Kurtulan, Serpil Kemalbay, i vicepresidenti del gruppo parlamentare di HDP: Meral Danis Bestas e Hakkı Saruhan Oluç, e la co-presidente Pervin Buldan.

Dalle elezioni generali del 2018, più di 800 sintesi dei procedimenti sono state presentate al parlamento turco per i deputati HDP.

La Corte di Cassazione approva la condanna a 2 anni di reclusione del deputato di HDP per un post sui social media, aprendo la strada alla sua esclusione dall’appartenenza al parlamento

Lo stesso giorno in cui le sintesi dei lavori sono state trasmesse al Parlamento, la Corte di Cassazione ha approvato la pena detentiva del deputato HDP per Kocaeli, Ömer Faruk Gergerlioğlu, aprendo la strada alla sua esclusione dall’appartenenza parlamentare.

L’onorevole Gergerlioğlu è stato ritenuto colpevole di “aver fatto propaganda terroristica” sulla base di un post sui social media. È stato condannato a 2 anni e 6 mesi di prigione dal 2 ° tribunale penale di Kocaeli nel febbraio 2018, ed è stato successivamente eletto deputato nel giugno dello stesso anno.

Il caso è stato portato alla 16a Camera Penale della Corte di Cassazione dopo che la Corte di giustizia regionale di Istanbul ha respinto un ricorso. Già, il 4 giugno 2020, la deputata di Hakkari Leyla Güven e il deputato di Diyarbakır Musa Farisoğlu avevano revocato il loro status parlamentare dopo che le condanne contro di loro erano diventate definitive. È probabile che anche il signor Gergerlioğlu perda la sua appartenenza al parlamento a causa di questa condanna definitiva al carcere nei suoi confronti.

Nonostante tutti i tipi di pressione politica, l’HDP è impegnato a continuare la sua lotta per la pace e la democrazia. Non importa quanta pressione sia esercitata dall’alleanza ultra nazionalista AKP-MHP sull’HDP, manterremo la promessa che abbiamo fatto al nostro popolo di fare tutto il possibile per realizzare un paese democratico e pacifico “.

Feleknas Uca e Hişyar Özsoy, co-portavoci di HDP (Partito democratico dei popoli) per gli Affari Esteri

 

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...