Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Pervin Buldan: HDP non sarà mai messo in ginocchio

Pervin Buldan, co-presidente del Partito democratico dei popoli (HDP), ha informato in una conferenza stampa presso la sede del partito ad Ankara degli arresti di venerdì. Venerdì sera il Consiglio esecutivo centrale dell’HDP ha convocato una riunione di emergenza per discutere la campagna politica di annientamento e su come procedere.

Pervin Buldan ha annunciato che tutte le persone coinvolte sono state portate ad Ankara subito dopo il loro arresto. La leader del partito ha descritto l’ondata di arresti come una vendetta politica e ha espresso il suo ringraziamento per tutte le espressioni di solidarietà ricevute da HDP.

“I nostri ex leader del partito Selahattin Demirtaş e Figen Yüksekdağ e numerosi altri membri del parlamento e sindaci sono in prigione da quattro anni. Dal loro arresto, le operazioni di sterminio politico sono continuate senza interruzioni. Sono stati fatti tentativi per annullare tutti i successi dei curdi e di HDP.

Sindaci sono stati arrestati e commissari governativi sono stati nominati nelle municipalità. Ogni giorno vengono eseguite più operazioni. Gli arresti dei membri del consiglio regionale e locale del nostro partito sono un tentativo di tenerli lontani dal lavoro politico.

Quindi l’azione di ieri non è una nuova operazione, ma una continuazione dei tentativi di colpo di stato politico dell’AKP “, ha affermato Pervin Buldan alla conferenza stampa.

L’intenzione dietro gli arresti

Uno sguardo all’elenco dei nomi delle persone coinvolte mostra l’intenzione per cui sono state arrestate, ha affermato Pervin Buldan e ha proseguito: “Tutti gli arrestati sono colleghi che stanno combattendo per la pace, la democrazia e la libertà in questo Paese.

Ayhan Bilgen è stato eletto a Kars e non ha commesso alcun crimine se non quello di servire le persone del posto . Sirri Süreyya Önder è un collega che ha partecipato personalmente al processo di pace e di negoziazione e ha contribuito alla pace in questo paese. Ayla Akat Ata ha svolto solo il lavoro delle donne e la lotta per le donne non è un crimine.

Altan Tan era un membro del parlamento, Emine Ayna era co-presidente del DBP, Nazmi Gür, Ali Ürküt e Beyza Üstün sono membri del nostro partito, Alp Altınörs è un membro del nostro consiglio esecutivo. Non hanno fatto altro che lottare per la democrazia e la pace. Tutti gli arrestati devono essere rilasciati immediatamente “.

Pervin Buldan ha continuato: “In Turchia, il sistema legale viene calpestato e gli arresti sono una pugnalata alle spalle per la democrazia.

L’AKP sta cercando di distogliere l’attenzione dalla sua incapacità di governare e considera l’HDP una facile preda. Il governo non è in grado di far fronte né alla crisi economica né alla pandemia.

Poiché neanche la sua politica di guerra funziona, cerca costantemente di coprire la propria incapacità con un nuovo programma. A questo proposito, l’operazione più recente non è solo diretta contro HDP, ma anche contro il benessere della popolazione turca “.

ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...