Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Selahattin Demirtaş: una struttura organizzata nel governo agisce per realizzare il proprio ordine del giorno

L’ex co-presidente di HDP, Selahattin Demirtaş, commentando gli sviluppi politici in Turchia dal carcere, ha dichiarato: “Una struttura segreta organizzata all’interno del governo sta agendo per realizzare passo dopo passo il proprio ordine del giorno. Questa struttura è organizzata sia nella politica che nel sistema legale.

L’ex co-presidente di HDP Selahattin Demirtaş ha inviato un messaggio dal carcere chiuso di tipo F di Edirne. Il suo messaggio è stato condiviso dal suo account Twitter.

Il messaggio di Demirtaş è il seguente:

* Ciao. Sto cercando di seguire gli sviluppi con opportunità limitate. Dobbiamo rendere chiaro cosa sta succedendo in Turchia. A volte, stiamo assistendo al cambiamento del sistema costituzionale e alla sua sostituzione con un regime monista e autoritario. E questo non avviene solo attraverso metodi politici aperti.

* Mentre ciò viene fatto, il potere pubblico viene usato illegalmente e in modo forense. Una struttura organizzata segretamente all’interno dello stato realizza il prioprio ordine del giorno passo dopo passo attraverso le operazioni pianificate. Questo struttura segreta è organizzato in politica, nel sistema legale,in economia,nella burocrazia e nei media.

* L’operazione contro di noi è stata effettuata ed è in corso per costruire un regime autoritario e monista. Abbiamo forti documenti legali e prove su coloro che hanno preso parte alla cospirazione politica contro di noi.

* Al centro delle operazioni effettuate contro i gruppi di opposizione al di fuori di noi, c’è anche questa stessa struttura.

* Il mio consiglio è che nessuno dovrebbe assumere un ruolo ulteriore in queste cospirazioni. Perché un giorno le persone prenderanno una decisione e la legge funzionerà. Le prove da presentare avvieranno processi legali efficaci in modo indiscusso.

* Tutti gli 83 milioni di noi dovrebbero unirsi e credere l’uno nell’altro. Ce la faremo insieme e salveremo la Turchia da questa massa. Insieme, instaureremo una democrazia forte e vivremo in pace. Non perdere mai la tua resistenza, la speranza, il coraggio. La bontà vincerà sicuramente!

 

MA

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...