Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Turchia

Selahattin Demirtaş: il dialogo con HDP è il meglio per tutta la Turchia

L’ex co-presidente incarcerato di HDP Selahattin Demirtaş, dichiarando che HDP non fa parte di alcuna alleanza, ha sottolineato che l’appello del suo partito all”Alleanza della democrazia”, non è per le elezioni”.

Selahattin Demirtaş, ex co-presidente del Partito democratico dei popoli (HDP), detenuto nel carcere di tipo F di Edirne, ha rilasciato dichiarazioni sulle alleanze fatte durante il periodo elettorale del 31 marzo 2019. Incarcerato dal 4 novembre 2016, Demirtaş ha affermato che HDP non è un partito dell’Alleanza nazionale.

Demirtaş ha dichiarato che il suo partito non ha collaborato con il CHP e il Partito Buono (IYI) nelle elezioni del 31 marzo e ha dichiarato di aver deciso di sostenere unilateralmente i candidati del CHP solo in alcune aree metropolitane critiche per lo sviluppo della democrazia.

Demirtaş, che ha anche condiviso una nuova foto scattata nella prigione di tipo F di Edirne, ha dichiarato:

“Ciao cari amici,

i funzionari del nostro partito hanno fatto appello per una alleanza per la democrazia ai massimi livelli. Ma questo appello è stato persistentemente distorto. Pertanto è utile esprimerlo più chiaramente. HDP non ha stretto alcuna alleanza con il CHP o il Partito IYI, né apertamente né in segreto. Solo in alcune aree metropolitane critiche, ha deciso di sostenere unilateralmente i candidati del CHP al fine di rafforzare la democrazia.

In tutti i restanti distretti elettorali, HDP ha preso parte alla tornata elettorale contro tutti i partiti, compresi il CHP e il Partito İYİ, con i propri candidati. HDP non fa parte dell’Alleanza nazionale.

La richiesta di HDP di un’alleanza per la democrazia non è una cooperazione elettorale, ma una richiesta di ragione comune per creare un futuro luminoso attorno ai principi democratici.

L’HDP esiste per risolvere tutti i nostri problemi, compresa la violenza in una modalità politica pacifica. HDP fa questi appelli per risolvere i problemi tra cui il problema curdo, l’economia, l’ingiustizia, la disperazione e l’emarginazione con una mentalità comune.

L’HDP prende il potere dalla popolazione e può rendere conto solo alle persone. Per questo motivo, HDP non farà un passo indietro contro l’oppressione e gli attacchi. Sarà meglio per tutta la Turchia dialogare con l’HDP invece di dichiararlo come nemico.

E naturalmente come HDP determineremo sinceramente le nostre carenze ed errori e dovremo informare chiaramente il popolo turco dei nostri obiettivi e delle nostre soluzioni. Un saluto a tutti, con amore.”

 

MA

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Il Comitato esecutivo centrale del partito DEM ha avvertito che gli attacchi contro gli operatori della stampa libera in Turchia e in Europa sono...

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...