Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Turchia: Campagna dei sindacati per misure contro la pandemia

Le organizzazioni sindacali e gli ordini professionali in Turchia hanno lanciato una campagna di raccolta firme in cui chiedono misure per combattere efficacemente il Covid-19.La Confederazione dei Sindacati Rivoluzionari dei Lavoratori (DISK), la Federazione dei Dipendenti Pubblici (KESK), l’Ordine degli Avvocati e Architetti (TMMOB) e l’Ordine dei Medici della Turchia (TTB) hanno pubblicato una dichiarazione con sette richieste per la prevenzione del coronavirus.

Le organizzazioni sindacali e gli ordini professionali chiedono la chiusura immediata di tutti i posti di lavoro non indispensabili e chiedono un divieto di uscita. Piccoli negozi devono essere sostenuti e i chi lavora deve avere congedi retribuiti. Disoccupati devono ricevere l’indennità di disoccupazione senza condizioni. I licenziamenti durante la pandemia devono essere vietati e crediti e debiti prorogati.

Le organizzazioni inoltre chiedono che le strutture sanitarie private in questo periodo vengano messe sotto controllo pubblico e che l’assistenza sanitaria sia fornita gratuitamente senza condizioni. La pandemia non deve essere presa alla leggera, vanno eseguiti test in modo diffuso e i risultati resi noti rapidamente. Gli occupati nel settore della sanità devono essere immediatamente provvisti di equipaggiamento protettivo e testati su base regolare. Devono essere varate leggi che proteggono gruppi svantaggiati, poveri, migranti o prigionieri, dalla pandemia.

Con una campagna di raccolta firme si vuole dare forza alle richieste per proteggere la popolazione.

Fonte: ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Un tribunale turco ha rilasciato sotto controllo giudiziario la famosa avvocatessa Feyza Altun dopo la sua detenzione per la sue affermazioni sulla “sharia”, dopo...

Turchia

Ahmet Türk, il candidato co-sindaco del partito DEM a Mardin, ha chiarito le sue dichiarazioni riguardo al presidente Erdoğan. Ahmet, che ha affermato che...

Turchia

Non viene accolta la richiesta che il curdo, che ancora figura nei verbali parlamentari come “lingua sconosciuta”, diventi la lingua dell’istruzione. I dirigenti delle...

Turchia

ANKARA- Il microfono della deputata del partito DEM Beritan Güneş, che ha parlato in curdo all’Assemblea generale del Parlamento in occasione della Giornata mondiale...