Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Merkel-Macron: Altre offerte a Erdoğan

Dopo la videoconferenza di ieri dei capi di governo di Francia, Germania, Gran Bretagna e Turchia, Merkel e Macron annunciano un possibile aumento dei pagamenti nell’ambito dell’accordo UE-Turchia.Germania e Francia si sono dichiarate disponibili a un aumento dei mezzi UE per l’assistenza ai profughi in Turchia. La cancelliera Merkel dopo una videoconferenza con il Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, il Capo di Stato francese Emmanuel Macron e il Primo Ministro britannico Boris Johnson, ha dichiarato che tutte le parti si sono pronunciate chiaramente a favore del patto sui profughi con Ankara.

Prospettate ulteriori concessioni al dittatore

Merkel inoltre ha dichiarato che è importante „non perdere di vista“ l’allargamento dell’unione doganale con la Turchia. Erdoğan avrebbe „sottolineato ancora una volta che vuole essere membro della NATO“. I capi di governo avrebbero „confermato e rafforzato“. Merkel ha detto che è importante che „differenze politiche“ siano sempre discusse. L’ufficio di Macron a Parigi ha fatto sapere che i partecipanti erano d’accordo sul fatto di aumentare gli aiuti umanitari per i civili.

Erdoğan invitato a chiarimenti

Invece di condannare l’operato del capo del regime turco lesivo della legalità internazionale, i rappresentanti dei governi si sono limitati a invitare Erdoğan a „serie di chiarimenti“ rispetto alla „crisi dei profughi“ e ai rapporti NATO e UE.

Fonte: ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...