Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Guardia di frontiera greca spara a un profugo

La polizia greca procede con granate stordenti e lacrimogeni contro le persone in cerca di protezione. Un corrispondente della BBC comunica l’uccisione di un profugo da una guardia di frontiera greca.

Le forze di sicurezza greche lunedì mattina per l’ennesima volta hanno usato granate stordenti e lacrimogeni contro persone in cerca di protezione sul confine greco-turco. Centinaia di persone avevano nuovamente cercato di attraversare il confine per arrivare in Grecia e così nell’UE, come riferisce la TV di Stato greca (ERT).

Secondo la notizia data dal corrispondente BBC Mughira al-Sharif, questa mattina verso le 9.00 il profugo Ahmed Abu Amad di Aleppo è stato colpito al collo e ucciso da una guardia di frontiera greca, quando nei pressi della città di confine turca Ipsala centinaia di profughi hanno cercato di attraversare il confine.

Il capo del regime turco Erdoğan sabato aveva dichiarato che le porte verso l’UE per i migranti erano aperte. In seguito a questo c’è stato un assalto al confine turco-greco. Secondo l’Organizzazione dell’ONU per la Migrazione da ultimo nella zona di confine si trovano circa 13.000 persone esposte al gelo.

Fonte: ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i diritti umani ha affermato che nei primi sei mesi del 2024 si sono verificate 3.900 violazioni dei diritti nel Kurdistan settentrionale....

Turchia

Ad Amed (Diyarbakir) i sostenitori di Hüda Par stanno diventando sempre più violenti. Il partito islamista, che l’anno scorso è entrato nel parlamento turco...

Diritti umani

ŞIRNEX – Molti edifici storici saranno allagati se verrà completata la costruzione della “diga Cizre” sul fiume Tigri. Il progetto della “Diga di Cizre”...

Libertà per Öcalan

In una conferenza stampa tenutasi presso la sede del partito ad Ankara, la portavoce Ayşegül Doğan ha sottolineato le violazioni dei diritti umani nella...