Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Caccia alle streghe contro i giornalisti sul confine con l’UE

Ormai a Edirne nove giornalisti che seguivano gli eventi sul confine con l’UE sono stati arrestati dalla polizia militare. Al valico di confine Pazarkule/Kastanies nella provincia di Edirne dal fine settimana almeno nove giornalisti sono stati arrestati dalla polizia militare mentre seguivano gli eventi al confine con l’UE. Si tratta tra gli altri i fotoreporter Sedat Suna (EPA) e Tolga Sezgin (NarPhotos) e Yasin Akgül (AFP) e Hüseyin Aldemir (Reuters), che ormai sono stati rimessi a piede libero.

Intanto contro Idris Sayilgan è stata disposta la carcerazione preventiva. Il collaboratore dell’agenzia stampa Mezopotamya Ajansı (MA) sabato era stato fermato insieme al suo collega di MA Naci Kaya al valico di Pazarkule/Kastanies e portato al comando della gendarmeria di Edirne. Oltre a Kaya, che nonostante ordine di rilascio del tribunale viene ancora trattenuto, anche il corrispondente di Rûdaw Rawîn Sterk e il suo cameraman Mehmet Şirin Akgün sono in custodia presso la polizia militare di Edirne.

L’organizzazione Reporter senza Frontiere lunedì ha invitato le autorità di sicurezza turche a fermare gli attacchi arbitrario contro operatori dei media e a disporre l’immediato rilascio dei giornalisti trattenuti a Edirne.

Fonte: ANF

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

Condanne durissime contro l’Hdp. 42 anni a Demirtas, l’unico in grado di ridare forza e unità alla sinistra turca e curda. Prima del verdetto...

Turchia

Gültan Kışanak, Ayla Akat Ata, Meryem Adıbelli, Ayşe Yağcı e Sebahat Tuncel sono di nuovo libere. Ma non si sentono veramente libere. Dopo aver...

Turchia

Sara Kaya, ex co-sindaco del distretto di Nusaybin a Mardin, è stata rilasciata dal carcere il 9 maggio dopo un lungo periodo di detenzione....

Turchia

Un gruppo di 159 accademici, scrittori, parlamentari e avvocati ha chiesto il rilascio delle persone imprigionate nel processo di Kobanê e ha affermato: “Questo...