Connect with us

Hi, what are you looking for?

Retekurdistan.it
Retekurdistan.itRetekurdistan.it

Kurdistan

Terrorismo di Stato contro l’HDP

Turchia: repressione contro oppositori di sinistra prima del congresso del partito. Ex Presidente in carcere Demirtas chiede alleanza democraticaAlla vigilia del 4° congresso del partito domenica prossima, il Partito Democratico dei Popoli (HDP) radicato in particolare tra i curdi, in Turchia si vede esposto a un’ondata di repressione. Lunedì un massiccio schieramento di polizia con veicoli blindati ha impedito che a Diyarbakir venisse fatta una dichiarazione sul congresso dall’organizzazione del partito. La metropoli, così come altre città nel sudest della Turchia governate dall’HDP, è sotto amministrazione forzata statale, il sindaco Adnan Selcuk Mizrakli è in custodia cautelare.

Intanto non passa giorno senza retate e arresti di iscritti HDP sia nelle zone curde a est sia nelle città con un’elevata percentuale di elettori HDP nell’ovest del Paese, come Istanbul, Ankara e Mersin, Il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha »paura e pratica una politica della vendetta«, ha commentato la portavoce giuridica del partito Ayse Acar Basaran rispetto al modo di procedere. Il Ministero degli Interni parla di operazioni anti-terrorismo. Tra l’11 e il 15 febbraio in 37 province sarebbero state arrestate 450 persone per presunti contatti con il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK).

Con quanta facilità politici di opposizione in Turchia vengono dichiarati terroristi, intanto lo mostra un caso nella provincia di Van. Per diversi giorni la macchina del deputato HDP Murat Sarisac è stata seguita da una vettura senza targa e alla fine fermata. Yunus Durdu, del consiglio di partito dell’ HDP, che si trovava in macchina con Sarisac, è stato sequestrato dagli ignoti che probabilmente erano poliziotti in borghese. Successivamente l’agenzia stampa statale Anadolu ha diffuso la notizia che un terrorista ricercato sarebbe stato catturato nella macchina di un deputato HDP. Durdu stava lavorando alla preparazione del congresso del partito, così nel fine settimana il consiglio esecutivo dell’HDP ha smentito questa rappresentazione. »Il presunto terrorista ricercato a questo scopo è apparso ripetutamente in pubblico.« Con la notizia di Anadolu, si starebbe cercando di legittimare la sorveglianza e l’arresto illegali. Intanto anche contro Sarisac è stato avviato un procedimento di indagine per »accuse di terrorismo«.

Nel congresso del partito a Ankara si candideranno di nuovo la deputata curda Pervin Buldan e l’economista turco Sezai Temelli. Non è in grado di proporsi per un incarico di partito l’ex capo del partito e candidato alla presidenza Selahattin Demirtas che ormai dal novembre 2016 è detenuto nel carcere di massima sicurezza di Edirne. Dato che un tribunale gli ha imposto un divieto di attività, ha perso la sua appartenenza al partito, ha fatto sapere il quotidiano di sinistra Birgün. In un’intervista rilasciata per iscritto alla pagina di notizie di opposizione Arti Gercek, il politico tutt’ora influente, ha chiesto che l’HDP si prepari a far parte del prossimo governo come parte di un’alleanza democratica. L’attuale situazione della Turchia, dopo 18 anni di governo dell’AKP sarebbe così grave che nessun partito può avere successo da solo. Curdi, aleviti, esponenti della sinistra, liberali, conservatori e i seguaci del fondatore della repubblica Mustafa Kemal Atatürk per questo dovrebbero formare un blocco per il bene della democrazia secondo un programma chiaro e principi trasparenti. Nel 2018 l’HDP aveva raggiunto l’11,7 percento dei voti. Nuove elezioni sono previste regolarmente per il 2023.

di Nick Brauns

da junge Welt

https://www.jungewelt.de/artikel/372807.t%C3%BCrkei-staatsterror-gegen-hdp.html

5X1000 a UIKI Onlus

5 x Mille a
Ufficio di Informazione del Kurdistan In Italia Onlus
Codice Fiscale: 97165690583

IBAN: IBAN: IT89 F 02008 05209 000102651599
BIC/ SWIFT:UNCRITM1710

Potrebbero interessarti anche:

Turchia

L’Associazione per i Diritti Umani è un’organizzazione volontaria per i diritti umani, indipendente dallo Stato, dal governo e dai partiti politici, che osserva le...

Turchia

L’organizzazione provinciale di Qers (Kars) del Partito Dem ha chiesto al comitato elettorale provinciale di annullare le elezioni in città. Il Partito per l’uguaglianza...

Turchia

WAN – Le proteste sono iniziate in tutta la città dopo che Abdullah Zeydan, che ha vinto le elezioni per la carica di co-sindaco...

Turchia

Affermando che il diritto di essere eletto del co-sindaco della municipalità metropolitana di Van, Abdullah Zeydan, è stato usurpato per ordine del ministro della...