Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Appello di HDP alle donne per scendere in strada il 25 novembre

Appello di HDP alle donne per scendere in strada il 25 novembre

24 novembre 2019


L’Assemblea delle donne di HDP ha annunciato che il 25 novembre le donne dovrebbero scendere in strada contro le politiche contro le donne e di occupazione. L’Assemblea delle donne di HDP ha rilasciato un appello per caratterizzare la Giornata Internazionale dell’Eliminazione della Violenza contro le donneil 25 novembre”.

“Siamo tutte dei bersagli”

La dichiarazione afferma: ” Gli attacchi contro le nostre conquiste, i diritti, le libertà. le nostre vite, ela nostra presenza nell’ambito pubblico continuano aggravarsi giorno dopo giorno. Il potere maschile dell’AKP-MHP sta attaccando le donne che lottano per la libertà delle donne in un modo senza precedenti”.
La dichiarazione aggiunge: ” L’arroganza degli uomini, che con noncuranza minacciano tutte le conquiste delle donne, si è finalmente rivelata, tutte le maschere sono state tolte”. Le donne che vogliono divorziare, che vogliono il diritto di parlare, di decidere delle proprie stesse vite, le donne che vogliono i diritti al lavoro, le donne che interrogano le autorità degli uomini. le donne che si oppongono alla manifestazione individuale o organizzata della dominazione maschile in politica, a casa, nelle strade, noi siamo degli obiettivi.”
La dichiarazione prosegue: ” Riempiamo le strade il 25 novembre per alzare la nostra voce contro queste politiche contro le donne attuate dall’alleanza maschile dell’AKP-MHP. per organizzare la nostra ribellione, per proteggere le nostre vite e i diritti, e per proteggere il sistema della co-presidenza, che è la ragione per la designazione dei fiduciari.”
In questo periodo, quando il massacro delle donne viene lasciato impunito e viene incoraggiato dallo Stato maschile, anche le politiche di guerra ed i crimini contro le donne aumentano; aumenteremo insieme la nostra ribellione il 25 novembre a casa, a scuola, al lavoro, in tutti gli ambiti della vita fianco a fianco, spalla per spalla.”
ANF

Inserisci un commento