Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 9 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Turchia

Aggredite dalla polizia le donne che a Istanbul hanno eseguito la coreografia delle femministe cilene contro lo stupro

“Lo stupratore sei tu!”, la coreografia delle femministe cilene contro la violenza contro le donne oggi è stata ripresa dalle donne a Istanbul. Leggi tutto

“Non vogliamo morire, vogliamo una vita umana”

In Turchia cresce il malcontento della gente rispetto alla politica del governo. A Istanbul migliaia di persone hanno partecipato a una manifestazione delle forze del lavoro e della democrazia contro Leggi tutto

Istanbul: Giornalisti chiedono la liberazione dei loro colleghi

A Istanbul giornaliste e giornalisti sono scesi in piazza per chiedere la liberazione di Sadiye Eser, Sadık Topaloğlu e Yusuf Topaloğlu. I tre giornalist* sono stati* arrestat* per accuse di terrorismo. Leggi tutto

Sotto amministrazione forzata altri quattro municipi HDP

Il regime di Erdoğan ha messo sotto amministrazione forzata altri quattro municipi nelle province di Van e Êlih. Leggi tutto

Traffico di organi: Asportato un rene in un ospedale statale turco

Basil Mihemed Nezir sul confine della Siria del nord è stato ferito dal fuoco di soldati e portato in un ospedale. Dopo il ricovero si è accorto che gli è stato asportato un rene. Leggi tutto

CEDU: Turchia condannata per aver leso i diritti degli avvocati di Öcalan

La Turchia è stata condannata per sequestro di documenti e violazioni della sfera privata di avvocat* del rappresentante curdo Abdullah Öcalan.

La Turchia è stata condannata dalla Corte Europea per i Diritti Umani di tre avvocat* … Read More

HDP-Amed: La Turchia punta di nuovo sull’isolamento di Öcalan

Da quattro mesi Abdullah Öcalan viene di nuovo isolato dal pubblico. Il comportamento nei suoi confronti corrisponde a quello nei confronti dei curdi a livello complessivo, dichiara la direzione Leggi tutto

Dopo le minacce: Erdoğan al vertice Nato fa marcia indietro

Dopo le sue minacce di approvare il piano per la difesa dei Paesi baltici e della Polonia solo se la Nato classifica le YPG come organizzazione terroristica, Erdoğan alla fine ha fatto marcia indietro. Leggi tutto

Dichiarazioni confuse dopo il vertice a quattro a Londra

Il Presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, il Primo Ministro britannico Boris Johnson, il Presidente francese Emmanuel Macron e la Cancelliera Angela Merkel si sono incontrati a Londra a latere del vertice NATO. Leggi tutto

Chiediamo al governo dell’AKP e al Ministero della giustizia di rilasciare una dichiarazione immediata in merito alle condizioni di salute di Demirtaş

Chiediamo al governo dell’AKP e al Ministero di giustizia di rilasciare una dichiarazione immediata in merito alle informazioni fornite dagli avvocati del nostro ex co-presidente, sig. Selahattin Demirtaş Leggi tutto