Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

I pubblici ministeri turchi lanciano un’indagine sui nuovi co-sindaci di Diyarbakir

I pubblici ministeri turchi lanciano un’indagine sui nuovi co-sindaci di Diyarbakir

6 aprile 2019


Venerdì le autorità turche hanno avviato un’indagine sui nuovi co-sindaci della provincia sudorientale di Diyarbakir eletti nei sondaggi elettorali di domenica secondo risultati non ufficiali , lo ha riferito il sito di notizie Gazete Karınca.Il Partito democratico dei Popoli (HDP), a maggioranza curda, ha dichiarato vittoria nei sondaggi elettorali di domenica a Diyarbakir e ha ricevuto il 62, 93% dei voti nella sua roccaforte.

Diyarbakir è stata una delle province dove il governo turco aveva precedentemente sostituito i sindaci di HDP eltti con commissari governativi per collegamenti con il fuorilegge Partito dei Lavoratori del Kurdistan.

Sia il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan ed il ministro degli interni Süleyman Soylu hanno affermato ripetutamente durante la campagna elettorale che il governo protrebbe di nuovo sostituire i sindaci che saranno eletti il 31 marzo, se fossero collegati con il PKK.

Il procuratore capo della repubblica a Diyarbakir ha avviato un indagine antiterrorismo sui co-sindaci Adnan Selçuk Mızraklı e Hülya Alökmen Uyanık per essersi uniti ad un anatema e ad un minuto di silenzio a Diyarbakir in memoria di coloro che hanno perso la propria vita nella lotta per la democrazia, afferma Gazete Karınca

 


Inserisci un commento