Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 24 maggio 2017

Scroll to top

Top

Siria

Finalmente gli yezidi tornano a riconoscersi

Colloquio con Zerdest Derwis. Sul passaggio di una filosofia a una religione, l’espulsione degli yezidi e la costruzione di proprie strutture. Zerdest Derwis … è attivista di Meclisa Ciwanen Sengale Leggi tutto

Censura e bombe

L’emittente satellitare Eutelsat su ordine della Turchia vuole impedire la messa in onda delle trasmissioni dei canali televisivi curdi, una visita a Ronahi TV nel RojavaIl giovane reporter è arrabbiato Leggi tutto

Il nodo Raqqa: Non si tratta di armi, ma di legittimità

Il governo USA ha aspettato più tempo possibile e la Turchia ha cercato di rinviare il più possibile l’operazione su Raqqa. Ma quanto atteso si è verificato. Il governo intorno a Trump ora ha deciso forniture Leggi tutto

Appello alle organizzazioni che sostengono i rifugiati per le donne e i bambini nel campo di Eyîn Îsa

KOBANÊ –  Quasi centomila cittadini scappati da Daesh a Raqqa e nei villaggi circostanti sono stati trasferiti in zone sicure dalle SDF. Volontari di Heyva Sor (Mezzaluna curda) e l’Assemblea Civile di Raqqa Leggi tutto

SDF: Tabqa sarà consegnata all’Assemblea Civile

TABQA –Le Forze Democratiche Siriane (SDF) hanno rilasciato una dichiarazione nel centro della città di Taqba, che è stato liberato da Daesh. Le SDF hanno annunciato che la città di Taqba sarà consegnata Leggi tutto

Perchè la diga di Taqba è importante?

Le Forze Democratiche Siriane (SDF) hanno annunciato che la città e la diga di Taqba sono state completamente liberate mercoledì 10 maggio a seguito di una operazione durata 50 giorni. L’operazione Leggi tutto

#NoFlyZone4Rojava – Cosa c’è dietro questa richiesta?

Dopo gli attacchi aerei della Turchia su obiettivi nel Rojava e a Shengal nei social media si è diffusa la richiesta di una No-Fly-Zone sul Rojava/Siria del nord. Sotto l’hashtag #NoFlyZone4Rojava la richiesta Leggi tutto

Il Consiglio Democratico Siriano: L’Accordo di Astana aumenterà la morte e la distruzione

Il Consiglio Democratico Siriano (MDS) ha rilasciato una dichiarazione sull’accordo raggiunto ad Astana e a affermato: “Questo accordo è un’assegnazione di controllo tra stati garanti ed il regime siriano Leggi tutto

Il silenzio sugli attacchi della Turchia peggiora la tragedia dei rifugiati

La Co-presidente del Consiglio dei Servizi Sociali del cantone di Afrin ,Arife Bekir ha dichiarato che il silenzio internazionale davanti agli attacchi turchi ad Efrîn nel campo Rubar ha peggiorato la tragedia Leggi tutto

Ilham Ahmad: L’accordo di Astana serve agli gli interessi di 3 Stati

La Co-presidente del Consiglio democratico siriano (MSD) Ilham Ahmad ha assicurato che l’accordo di Astana è il risultato di una confluenza di interessi di Turchia, Iran e Russia. La nostra agenzia Leggi tutto

Accetto
Navigando in questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali al funzionamento del sito web.Puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser -Maggiori info