Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 18 novembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Siria

Gli occupanti saccheggiano un sito alevita a Efrîn

Ancora una volta da Efrîn occupata sono arrivate immagini che mostrano come siti storici e sacri vengono distrutti dalle truppe di occupazione e condotti scavi abusivi. Lo Stato turco e le sue milizie continuano Leggi tutto

Le FDS riprendono a combattere contro lo Stato Islamico

Le Forze Siriane Democratiche della Siria hanno ripreso la loro offensiva contro il cosiddetto Stato Islamico. L’operazione era stata temporaneamente fermata a seguito degli attacchi turchi contro il Rojava. Leggi tutto

L’incubo di Afrin: oltre 2.500 civili rapiti dall’invasione

Da quando la Turchia e i suoi alleati mercenari hanno invaso e occupato Afrin, oltre 2500 persone sono state rapite. Fonti locali affermano che dall’occupazione della regione di Afrin da parte dello Stato turco Leggi tutto

Salih Muslim: Gli attacchi sono collegati al vertice quadrilaterale

L’esponente del Comitato diplomatico di TEV-DEM Salih Muslim ha affermato che lo Stato turco sta proteggendo ISIS e sta prendendo di mira le conquiste curde, aggiungendo: ” Insisteremo nella resistenza per difendere Leggi tutto

L’appello dei curdi di Kobane e Afrin: non lasciateci soli, la Turchia ci massacra

“Quello in atto nei confronti dei curdi non è solo un attacco ingiustificato, è un vero e proprio genocidio”. Mentre sale la tensione lungo il confine tra Turchia e Siria e anche dei giornalisti, almeno due, riportano Leggi tutto

Che ne sarà dell’accordo di Idlib?

L’accordo stipulato a Sochi tra Russia e Turchia per la costituzione di una zona smilitarizzata a Idlib non è stato rispettato. Il termine è scaduto il 15 ottobre. Secondo l’accordo stipulato il 27 settembre di Turchia e Russia Leggi tutto

Ad Afrin ulivi come bottino di guerra

Lo Stato turco invasore e le bande sue alleate hanno saccheggiato Afrin e costringono le comunità arabe a cogliere le olive dei curdi sotto minaccia delle armi per mettere le comunità l’una contro l’altra. Leggi tutto

Salih Muslim: chiunque attacchi il nordest della Siria affronterà lo stesso destino di ISIS

L’ex Co-presidente del Partito di Unione Democratica (PYD) Salih Muslim lunedì mattina rispondendo a osservazioni del Ministro degli Esteri siriano Walid al-Moualem ha detto che qualsiasi che attacca Leggi tutto

Termine scaduto: L’accordo di Idlib viene violato?

Il termine fissato con l’accordo su Idlib tra Turchia e Russia per l’istituzione di una zona cuscinetto è scaduto. La milizia salafita HTS vuole continuare la Jihad.  Il 17 settembre la Turchia e la Russia hanno concordato Leggi tutto

Le ambizioni di Ankara vanno oltre Idlib

Dopo la liberazione di Raqqa da parte delle FSD, Idlib è diventata la capitale dei salafiti. Nonostante l’accordo su una zona cuscinetto la propaggine di Al-Qaida HTS ha ulteriormente ampliato le sue postazioni Leggi tutto