Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 24 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Notizie

Piantar alberi lungo le rive del Tigri

È ormai mezzo secolo che i governi turchi minacciano di cancellare Hasankeif, un villaggio kurdo di 12 mila anni dal valore culturale inestimabile, sommergendolo sotto trenta metri d’acqua. Il progetto della diga Ilisu Leggi tutto

Dalle donne kurde alle donne italiane: la ricerca della libertà è un compito di tutte le donne

Nel giorno dell’8 marzo, Giornata Internazionale delle donne, vogliamo salutare tutte le donne, italiane, kurde, europee, di tutti i paesi Leggi tutto

Bando di concorso 2014 “Premio di laurea Dino frisullo” IV edizione

 

L’Associazione SENZACONFINE e l’Associazione AZAD – per la libertà del popolo kurdo, allo scopo di mantenere vivo il ricordo di Dino Frisullo e del suo impegno culturale Leggi tutto

Prigionieri a imminente rischio di esecuzione in Iran

Risale a due giorni fa -22 febbraio- la lettera che Zaniar Moradi, prigioniero politico di origine kurda rinchiuso nel carcere di Rajai-Shahr Leggi tutto

Abdullah Öcalan – Scritti dal carcere- Invito alla presentazione

Il leader kurdo Abdullah Öcalan è detenuto in isolamento sull’isola-prigione di Imrali in Turchia dal 1999, da quando l’Europa e l’Italia rifiutarono di accoglierlo Leggi tutto

Hasankeyf, quando lo Stato sommerge la memoria

Il Southestern Anatolia Project (Güneydogu Anadolu Projesi) è uno dei progetti della grande Turchia targata Erdogan. Come il taglio del secondo Bosforo, come e più del restyling di Istanbul che elimina il Gezi Park. Leggi tutto

Condanniamo la Cospirazione Internazionale del 15 Febbraio

Il 15 febbraio 1999 rappresenta per il Medio Oriente, specialmente per i curdi, la data di attuazione del movimento contro-rivoluzionario, vale a dire del complotto internazionale Leggi tutto

Contrasto ai matrimoni forzati in Emilia

Contrasto ai matrimoni forzati in Emilia-Romagna Presentazione di linee guida per operatrici e operatori
ci sarà rappresentante delle donne curde Leggi tutto

UIKI: Per rendere possibile aiuti umanitari a Rojava,nelle province kurde della Siria

La popolazione kurda si batte sin dai primi momenti della guerra civile in Siria per la pace e per la costruzione di una società democratica e con uguali diritti per tutti Leggi tutto

Roboski. Due anni senza giustizia

Sono trascorsi già più di due anni dalla notte del 28 dicembre 2011, in cui caccia militari turchi bombardarono un’area nei pressi del confine tra la Turchia ed il Kurdistan meridionale (Nord-Iraq). A terra, tra la neve, rimasero i pezzi brutalmente mutilati dei corpi di 34 persone Leggi tutto