Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 12 dicembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Iran

Scoperto cadavere carbonizzato di un regista curdo

All’interno del suo veicolo in fiamme venerdì è stato scoperto il cadavere carbonizzato del regista Rahim Zabihi e di suo fratello Kaywan Zabihi. Gli uomini si trovavano sul sedile posteriore e avevano mani e piedi legati Leggi tutto

Pane, Lavoro, Libertà, Consigli!

Per il movimento iraniano delle lavoratrici e dei lavoratori, l’anno 2018 è stato un anno combattivo. Ora lo Stato reagisce con la repressione: attiviste e attivisti della fabbrica di zucchero di canna Haft-Tapeh Leggi tutto

Iran altre donne curde uccise

Il 13 novembre un’altra donna curda è stata “giustiziata” – cioè uccisa dal boia di Stato – in Iran. L’esecuzione è avvenuta nel carcere di Sanandaj. Imprigionata da cinque anni e accusata di omicidio Leggi tutto

KODAR: I curdi non si lasciano usare

Il movimento KODAR del Kurdistan orientale condanna la ricerca avviata dagli USA contro membri di spicco del PKK e dichiara che i curdi non si lasciano usare da nessuna potenza al mondo. Leggi tutto

Oltre 100 curdi hanno commesso suicidio in Iran, molti a causa della povertà

Negli ultimi sei mesi oltre 100 curdi hanno posto fin alla loro vita, con il 40% dei casi di suicidio correlati alla disoccupazione e alla povertà estrema, lo ha riferito questa settimana un gruppo per i diritti umani Leggi tutto

Ahvaz e i suoi rivoluzionari pagati

Mentre i tentativi dell’alleanza di Israele, USA, Arabia Saudita e Emirati Arabi di arginare l’Iran iniziano a prendere il via, ora poco tempo fa c’è stato un attentato a Ahvaz, la capitale della provincia iraniana Leggi tutto

Regime iraniano giustizia una curda 24enne

La curda Zeinab Sekaanvand è stata arrestata a 17 anni in un processo ingiusto è ritenuta colpevole dell’omicidio di suo marito e condannata a morte. Oggi il verdetto è stato eseguito. A Ûrmiye (Urmia) in Kurdistan Leggi tutto

Zilan Stêrk: Iran e Turchia usano gli Stati Uniti come pretesto

Zilar Stêrk della direzione della KCK ha affermato che la Turchia e l’Iran stanno cercando di manipolare le loro popolazioni sostenendo che gli Stati Uniti sono responsabili della loro crisi economica Leggi tutto

Colpo contro i curdi

Sciopero nelle zone curde dell’Iran. Protesta contro il bombardamento di campi di rivoltosi in Iraq. Giustiziati prigionieri politici In numerose città curde dell’Iran mercoledì si è arrivati a uno sciopero generale Leggi tutto

Ramin Hisen Panahi è stato impiccato

Dopo mesi e mesi trascorsi nel braccio della morte, il 23enne Ramin Hisen Panahi, attivista e prigioniero politico del Kurdistan Rojhalat (Kurdistan dell’Iran, dove vivono circa nove milioni di curdi) Leggi tutto