Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 12 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Interviste

Şebnem Korur Fincancı: La resistenza è un diritto

La Presidente della fondazione per i diritti umani TIHV Şebnem Korur Fincancı chiede di rafforzare la resistenza in Turchia e la solidarietà contro la guerra e la politica di intimidazione siano rafforzate. Leggi tutto

Bahoz Erdal: Guerra totale contro tutti i curdi – Parte 3

„Il PKK è una forza motrice nella lotta per l’esistenza e la libertà del popolo curdo. Leggi tutto

Bahoz Erdal: O i curdi si liberano o perdono – Parte 2

Nel contesto della politica espansionista turca l’unità nazionale è la necessità più importante per il futuro del popolo curdo, dice Bahoz Erdal (HPG). „Ci attente un futuro comune. O ci liberiamo o Leggi tutto

Bahoz Erdal: Il destino del Rojava viene determinato dalla lotta – Parte 1

„Se vogliamo vivere nella dignità e nella pace, dobbiamo essere pronti alla resistenza e alla lotta. Nella regione c’è una situazione di guerra e questa guerra si impone a tutti“, dichiara il comandante della guerriglia Bahoz Erdal in … Read More

Shahuz Hassan critica la visita di Barzani a Ankara: Non deve cadere nella trappola di Erdogan

Shahuz Hassan ha affermato che le iniziative e gli appelli lanciati per l’unità nazionale sono molto importanti, e che l’unità nazionale è di vitale importanza per il popolo curdo. Leggi tutto

Iran: “La polizia non si aspettava che la situazione diventasse così seria”

Athena, 30 anni, è una Social Media Manager e attivista per i diritti umani e i diritti delle donne proveniente dall’Iran che vive in Turchia. Leggi tutto

Michaela Hoffmann: IS viene rivitalizzato dalla Turchia

„Ivana e altri hanno fatto in modo che la gente a Til Nasri potesse vivere in pace“, dice Michaela Hoffmann. Sua figlia nel 2015 ha perso la vita nel villaggio assiro che ora è sotto l’attacco della Turchia e dei proxy islamisti. Leggi tutto

Mobilitazione in Rojava – Esperienze di un internazionalista

Sono un internazionalista proveniente dalla Germania, mi trovo in Rojava.Sono qui da diverso tempo per contribuire attivamente alla rivoluzione. Ho lavorato in ambiti sociali diversi. Lo scorso Leggi tutto

Cemil Bayik: Impegnarsi solo per il Rojava non è una soluzione

In tutto il mondo persone solidarizzano con il Rojava, ma questo non basta. Anche per il Kurdistan del nord deve essere fatto qualcosa, perché è qui che ha il suo punto di partenza la crociata di Leggi tutto

Internazionalisti: La resistenza contro l’occupazione continua

ANF ha parlato con l’internazionalista statunitense Serhildan e l’internazionalista russo Kemal. Leggi tutto