Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 17 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Diritti umani

Giornata internazionale di azione contro il femminicidio

Il 3 agosto ricorre per la quinta volta l’anniversario del genocidio e femminicidio della popolazione ezida di Şengal a parte di „IS”. In questa occasione la Confederazione dei Consigli delle Donne Ezide invita alla partecipazione alla giornata globale di azione contro il femminicidio. Leggi tutto

“Grande Salto” per Hasankeyf

In tutto il mondo oggi molte persone sono saltate in fiumi e laghi per dare un segnale per la conservazione del sito storico di Hasankeyf e della circostante valle del Tigri. Il luogo è gravemente minacciato dall’allagamento per un discusso progetto di diga. Leggi tutto

Turchia: Profughe costrette alla prostituzione

Profughe siriane in Turchia vengono costrette alla prostituzione per garantirsi la sopravvivenza. Altri vendono i loro reni. „Urfa è un unico bordello“, dice una delle donne colpite. Leggi tutto

IHD: Violazioni dei diritti dei prigionieri che hanno fatto lo sciopero della fame

Dopo la fine dello sciopero della fame nelle carceri, continuano ad essere all’ordine del giorno molte violazioni di diritti relative alle cure mediche dei prigionieri. Leggi tutto

Berlino: Attivista in sciopero della fame ricoverato in ospedale

L’attivista Cemal Kobanê in sciopero della fame a Berlino è stato ricoverato in ospedale. Rifiuta le cure e continua il suo sciopero della fame. Leggi tutto

Comitato contro la Tortura visita le carceri turche

Come fa sapere il Comitato contro la Tortura europeo dopo mesi di silenzio sull’isolamento di Abdullah Öcalan e lo sciopero della fame in corso per protesta contro questo isolamento, questo mese sono state ispezionate molte carceri in Turchia, compresa Imrali . Leggi tutto

Protesta delle madri circondata da idranti

Madri di prigionieri politici tengono un sit-in a Amed per attirare l‘attenzione sullo sciopero della fame contro l‘isolamento di Abdullah Öcalan. Sono state circondate da idranti. Leggi tutto

Marciare per la libertà – Resistere per vivere

Il 7 novembre 2018 la deputata dell’HDP (Partito Democratico dei Popoli) e co-Presidente dell’associazione della società civile DTK (Congresso Democratico dei Popoli), Leyla Güven, ha dato inizio nel carcere di Amed (Diyarbakir) ad uno sciopero della fame a tempo indeterminato con un’unica richiesta: la fine dell’isolamento del Leader del popolo curdo Abdullah Öcalan. Leggi tutto

Organizzazioni per i diritti umani: La situazione nelle carceri è grave

Le organizzazioni per i diritti umani IHD e TIHV e l’ordine dei medici e il sindacato SES mettono in guardia rispetto a un peggioramento delle condizioni di salute dei 22 prigionieri in sciopero della fame nel carcere di Şirnex. Leggi tutto

Perquisizioni personali: madri per la pace maltrattate durante il fermo di polizia

La scorsa settimana dopo manifestazioni per i prigionieri in sciopero della fame, madri arrestate sono state sottoposte a umilianti e violente perquisizioni personali. Lo ha riferito la giornalista Zeynep Kuray, anche lei arrestata.

Le madri di … Read More