Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 22 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Il comandante FDS Abdi ha valutato l’accordo tra gli USA e la Turchia

Il comandante FDS Abdi ha valutato l’accordo tra gli USA e la Turchia

18 ottobre 2019


Il comandante in capo delle FDS generale Mazlum Abdi ha valutato l’accordo raggiunto tra Turchia e USA su Ronahi Tv.
Il comandante in capo delle FDS generale Mazlum Abdi ha detto: “Questo è un inizio. Lo Stato turco non ha fermato l’invasione. Il nostro popolo, le nostre forze politiche devono migliorare la lotta, le forze politiche curde devono sviluppare e rafforzare la loro unità.”

Il comandante Abdi ha detto che colloqui su un possibile accordo erano in corso da tre giorni e che le FDS erano a conoscenza degli sviluppi. Il Presidente USA teneva a trovare un accordo e aveva mandato una lettera al Presidente turco Erdoğan.

Il comandante Abdi ha aggiunto: “Il nostro popolo deve sapere che l’accordo sul cessate il fuoco copre l’area tra Girê Spi e Serêkaniyê. Faremo tutto il necessario per rendere il cessate il fuoco un successo.”

Il comandante Abdi ha detto anche: “Gli USA sono responsabili di vigilare sull’accordo che comprende il ritorno delle persone espulse nelle loro case e non include cambiamenti della demografia nell’area. Gli obiettivi degli attaccanti non si devono realizzare. Nulla è stato discusso per le altre regioni. Le nostre forze restano lì.”

Il comandante Abdi ha sottolineato che “questo cessate il fuoco è stato il risultato della lotta eroica di soldati delle FDS, curdi, arabi, assiri cristiani e altri, condotta insieme e risultato del sostegno di tutte le forze nel mondo, di popoli e di Stati, che tutte le forze del mondo hanno mostrato alle FDS.”

Il comandante Abdi ha concluso le sue osservazioni dicendo: “Possiamo dire che questo è un inizio. L’occupazione turca non continuerà nel modo attuale. Come risultato di una grande resistenza, è stata fermata. Il nostro popolo e le nostre forze politiche, devono rafforzare la loro unità e aumentare la loro lotta, in particolare le nostre forze politiche curde che devono superare le differenze tra di loro e creare una grande unità, in modo che la fase che abbiamo davanti possa avere successo.”

Fonte: ANF

Il testo dell’accordo tra USA e Turchia (disponibile in varie fonti)

La lettera di Trump a Erdogan (Fonte: MA)


Inserisci un commento