Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 12 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Selattin Soro KNK: Le minacce di un’operazione dell’AKP devono essere prese sul serio

Selattin Soro KNK: Le minacce di un’operazione dell’AKP devono essere prese sul serio

7 settembre 2019


ANKARA – L’esponente della Commissione Affari Esteri del KNK Selahattin Soro, ha dichiarato che la Turchia che è messa all’angolo in Siria è costretta a stabilire uno stato satellite guidato dagli interessi degli Stati Uniti e della Russia. Selahattin Soro ha dichiarato che nonostante questa congestione, le minacce di un operazione di un operazione della Turchia devono essere prese seriamente.

Il conflitto ad Idlib tra le forze del regime siriano e Heyet Tehrir El Şam (HTŞ/El Nusra) appoggiato dalla Turchia mostra la misura dell’alleanza nella regione e ha aperto ancora le relazioni della Turchia a una discussione con la Russia. Il processo continua con le forze militari di stanza a Damasco che hanno preso Han Şeyhun con il supporto della Russia e hanno preso di mira 12 punti di osservazione turchi, che hanno provocato commenti sulla congestione della Turchia in Siria.

L’esponente del Comitato Affari Esteri del Congresso Nazionale del Kurdistan (KNK) Selahattin Soro il quale segue da vicino la politica della Russia in Medio Oriente, pensa che le minacce di attacco della Turchia al nord est della Siria nonostante tutto siano ancora in essere.

Selahattin Soro che sottolinea che la politica della Turchia in Medio Oriente è basata sull’ostilita nei confronti dei curdi, ha affermato che allo scopo di capire meglio delle relazioni della Turchia con la Russia e gli Stati Uniti, si devono fare valutazioni considerando l’ostilità della Turchia contro i curdi.

Selahattin Soro pensa che nonostante il governo dell’Akp sia bloccato in Siria, le loro minacce a riguardo di una operazione nella Siria del Nord devono essere prese seriamente.

Selahattin ha dichiarato che la percezione della coallizione AKP- MHP è in un ingorgo e che essi non possono lanciare una operazione militare ed in questo stato è sbagliato, e ha avvisato: ” Essi hanno il potenziale di impedire che i curdi abbiano qualsiasi tipo di status. Il nord ed il nord est della Siria devono avere una lettura corretta di tutto ciò.

Un governo che usa un grande numero di aerei per una piccola città non tollererà una popolazione di 8 milioni nella Siria del nord e del nord est e una geografia che domina il 30% della Siria.

La minaccia della Tuchia alla Siria del nord e del nord est è una minaccia seria. A questo scopo, la Siria del nord est e i suoi costituenti dovrebbero assumere la loro difesa e organizzarla., e attuare una diplomazia con le dinamiche della Russia e della regione, in particolare con le forze della coalizione, e specialmente con gli Stati Uniti e le forze della coalizione,considerando una politica veramente buona e equilibrata nelle infrastrutture , nelle costruzioni e nella diplomazia internazionale. Ancora più importante, devono sviluppare un’equazione versatile con il regime siriano.

 

MA


Inserisci un commento