Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 settembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Attacchi aerei turchi distruggono la base di sostentamento dei contadini

Attacchi aerei turchi distruggono la base di sostentamento dei contadini

4 settembre 2019


L’aviazione turca bombarda regolarmente villaggi nella regione Bradost nel Kurdistan del sud. Per la popolazione la vita diventa sempre più insopportabile.

Ieri mattina di nuovo diversi villaggi nella regione Bradost nel governatorato di Hewlêr/Erbil sono stati bombardati dall’aviazione turca. Obiettivo degli attacchi dell’esercito turco erano i villaggi Çiyadol e Xelîfan, il monte Kewerte e la zona di Xakurke. Non è ancora chiaro se ci siano stati morti e feriti. Già giovedì scorso l’aviazione turca aveva bombardato un villaggio abitato da civili nel governatorato di Dihok.

L’esercito turco esegue regolarmente attacchi aerei contro zone di insediamento civili in Kurdistan del sud. Già diverse volte ci sono state vittime. Inoltre alle persone della regione colpita viene sottratta la base di sostentamento, dato che la popolazione della zona vive quasi esclusivamente dell’allevamento di bestiame. Ma a causa dei continui attacchi della Turchia, la gente non po’ più portare le bestie ai pascoli. Per questo il numero di allevatori nella regione si sarebbe ridotto circa al 20 percento.

Fonte: ANF


Inserisci un commento