Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Jet da combattimento siriano abbattuto su Idlib

Jet da combattimento siriano abbattuto su Idlib

15 agosto 2019


A Chan Sheichun nella provincia di Idlib è stato abbattuto un aereo da combattimento delle forze del regime siriano. Il pilota si troverebbe nelle mani dell’alleanza jihadista Hayat Tahrir al-Sham (HTS).Nella provincia di Idlib in Siria è precipitato un jet da combattimento del regime. Il velivolo di costruzione russa (Suchoi Su-22) evidentemente è stato abbattuto sopra alla città di Chan Sheichun nel nordovest del Paese sotto il contro degli jihadisti, ha fatto sapere Rami Abdul Rahman dell’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani (SOHR) a AFP. Inoltre il pilota del jet da combattimenti si troverebbe nelle mani dell’alleanza jihadista Hayat Tahrir al-Sham (HTS).

Il regime siriano alla fine di aprile ha iniziato un’offensiva contro l’ultima enclave di ribelli a Idlib. Nella provincia infuria una guerra accanita tra il regime di Assad e le milizie islamiste. Nel fine settimana per la prima volta dall’inizio dell’offensiva, il regime siriano è riuscito a conquistare una località maggiore. Si tratta della città strategicamente importante di al-Hobeit, considerata accesso alla parte meridionale di Idlib, all’autostrada tra Damasco e Aleppo e alla città Chan Sheichun. In precedenza il regime aveva bombardato a tappeto per oltre tre mesi la regione senza registrare significative conquiste territoriali. Secondo quanto indicato da SOHR sarebbero rimasti uccisi oltre 800 civili. Le Nazioni Unite ritengono che almeno 400.000 persone sarebbero state spinte alla fuga nell’ambito dell’offensiva iniziata in aprile.

Fonte: ANF


Inserisci un commento