Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 20 agosto 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Nessuna verifica a Akkuyu ma c’è una crepa

Nessuna verifica a Akkuyu ma c’è una crepa

13 agosto 2019


MERSİN – Erkan Demir, Presidente della succursale degli ingegneri geologici di Mersin che ha affermato che non ci sono controlli sull’impianto nucleare di Akkuyu in costruzione, ha detto che il lavoro viene fatto alla maniera di un terzista, non di un ingenere.La centrale nucleare di Akkuyu è in costruzione. Erkan Demir, il Presidente della succursale degli ingegneri geologici di Mersin e attivista della piattaforma anti-nucleare NKP, affiliato all’ordine turco degli ingegneri e architetti (TMMOB), dice che finora ci sono due crepe nella centrale nucleare e lo considera un grande disastro per i prossimi anni, afferma: “Non ci sono verifiche nella costruzione. Il governo sarà responsabile per qualsiasi cosa negativa che lì potrà succedere.”

Dicendo che hanno cercato di far sentire la loro voce per quattro anni per la chiusura dell’impianto, Demir ha affermato che la centrale nucleare di Akkuyu in costruzione, non è nemmeno costruita su un terreno adatto. Demir ha detto: “Con i dati di cui disponiamo, abbiamo cercato di presentare molti dati scientifici e non è un terreno adeguato e presenta seri rischi. Ma i giudici incaricati ufficialmente hanno deciso di procedere con la fase di costruzione senza arrivare a un processo. Questo incidente con le crepe si è verificato due volt. Abbiamo richiesto incontri sulla questione delle crepe. Siamo entrati nell’area con il TMMOB e enti affiliati e molti diversi gruppi ambientalisti e abbiamo richiesto una revisione, ma siamo stati respinti. Abbiamo portato la questione anche al Parlamento. Con questo incidente abbiamo appreso che c’è una mancanza di controllo. La costruzione dell’impianto nucleare, che presenta enormi pericoli, viene fatta nello stile di un terzista. Questa costruzione non viene fatta con la mentalità di un ingegnere ma di un terzista. Questo causerà un disastro.”

Demir, che ha detto che c’è una grave mancanza di controlli, ha detto che l’impianto in futuro causerà problemi al 100%. Demir ha detto: “Non abbiamo potuto comunicare con gli enti responsabili dei controlli. Il problema di sicurezza è del 100%. Volevamo informazioni sul problema, ma non abbiamo potuto. In breve, le istituzioni responsabili per queste verifiche hanno chiuso completamente le porte ”

Demir , che ha affermato che hanno la responsabilità di informare il pubblico come NKP e che faranno del loro meglio per chiudere l’impianto e per informare la società e mobilitare l’opinione pubblica e che continueranno a opporsi. Demir ha fatto appello ai giovani perché si mobilitino e si organizzino per proteggere il loro futuro.

Fonte: MA


Inserisci un commento