Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Fuoco a Hasankeyf

Fuoco a Hasankeyf

22 luglio 2019


A Hasankeyf è scoppiato un incendio. Sono colpite le grotte sopra la storica fortezza.

A Hasankeyf (curdo: Heskîf) nella provincia di Êlih (Batman) in Kurdistan del nord per motivi ignoti è scoppiato un incendio. È colpita la zona sopra la storica fortezza dove si trovano quasi 6000 grotte. Il fuoco si è allargato in fretta, i vigili del fuoco inizialmente avevano mandato una sola autopompa.

Il coordinamento per Hasankeyf ha pubblicato un video dell’incendio.

https://twitter.com/HasankeyfKoord/status/1152969025779044352

L’Iniziativa Salviamo Hasankeyf commenta: “Dal tardo pomeriggio sono in fiamme i parti dietro la rocca della fortezza Le autopompe hanno difficoltà a intervenire a causa della topografia della zona. Ma non c’è intervento dal cielo al quale siamo abituati nel caso di incendi boschivi nella Turchia occidentale. Vogliamo elicotteri contro gli incendi e non per le guerre!”

Il sito storico di Hasankeyf antico di 12.000 anni è un luogo della storia dell’umanità: 20 culture orientali e occidentali vi hanno lasciato tracce. 5.500 grotte, centinaia di monumenti scoperti fino ad ora e un intreccio affascinante tra le rocce e il Tigri conferiscono al luogo un significato globale. Secondo esperti Hasankeyf e la circostante valle del Tigri – uno degli ultimi ecosistemi fluviali naturali in Turchia – corrispondono a nove su dieci criteri per il patrimonio dell’umanità dell’UNESCO e costituisce la base vitale per circa 100.000 persone. Ma per volontà del governo turco Hasankeyf dovrà essere sommersa, è previsto l’allagamento della regione nell’ambito del progetto della diga di Ilisu.

Fonte: ANF


Inserisci un commento