Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 18 settembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Quattro civili uccisi in un attacco aereo turco

Quattro civili uccisi in un attacco aereo turco

28 giugno 2019


In un attacco aereo dell’esercito turco alla regione di Qendîl nel Kurdistan del sud hanno perso la vita quattro civili, altri cinque sono rimasti feriti. Solo due giorni fa un civile era stato ucciso in un bombardamento a Bradost.L’aviazione turca ha bombardato una zona di insediamento civile a Kortek nella regione di Qendîl nel Kurdistan del sud. Nel fuoco mirato di due veicoli civili nel villaggio Dorf Berd Kuran giovedì sera hanno perso la vita quattro persone, cinque sono ferite in parte in modo grave. Tra le vittime ci sarebbero anche una donna e un bambino di quattro anni.

I feriti vengono sono in cura presso ospedali a Ranya (Gouvernement Silêmanî/Sulaimaniya). L’incendio divampato a Kortek a causa del bombardamento a tarda sera non era ancora stato spento.

Da un mese l’esercito turco ha intensificato i suoi attacchi contro il Kurdistan del sud. Anche se l’invasione secondo affermazioni turche sarebbe rivolta contro la guerriglia, civili continuano ad essere obiettivi degli attacchi. Solo mercoledì scorso un civile è morto a causa di un attacco aereo contro un veicolo nella regione di Bradost a Sîdekan. Lo Stato turco aspira ad un’occupazione permanente della regione montuosa in territorio iracheno. Sia il governo centrale a Baghdad sia il governo regionale autonomo non escono allo scoperto

ANF Images

i.

Fonte: ANF


Inserisci un commento