Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 20 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Ifest 2019: dedichiamo il parco a Lorenzo ‘Orso’ Orsetti

Ifest 2019: dedichiamo il parco a Lorenzo ‘Orso’ Orsetti

24 giugno 2019


iFest 2019: KURDISTAN: LA RIVOLUZIONE POSSIBILE

Giovedì 27 giugno, una giornata dedicata alla rivoluzione democratica, femminista ed ecologica del popolo curdo.

Ore 18.00 Intitoliamo il parco al partigiano Lorenzo ‘Orso’ Orsetti caduto nella lotta contro l’Isis in Siria

Ore 19.30 incontro con Zerocalcare, Wu Ming 1, combattenti internazionali YPJ e YPG, Yilmaz Orkan (Uiki Onlus), Haskar Kirmizigul (Movimento donne del Kurdistan)

Ore 21.30 concerto: Montelupo canzoniere anarchico

Eventi Facebook:

https://www.facebook.com/events/412248636290630/

https://www.facebook.com/events/450176525750126/

Anche quest’anno torna iFest – Roma Independent Festival, dal 25 al 29 giugno 2019 nei giardini limitrofi a Piazza Sempione, lungo il fiume Aniene e il Ponte Tazio.

Una delle giornate del nostro festival abbiamo deciso di dedicarla alla lotta del popolo curdo, alla resistenza delle donne e degli uomini che hanno sconfitto l’Isis pagando un prezzo altissimo e nel mezzo di una guerra terribile hanno costruito il laboratorio del Rojava, la Federazione Democratica della Siria del Nord. Il Confederalismo Democratico è il laboratorio democratico e di convivenza e interetnica più avanzato del Medio Oriente, dove la convivenza con l’ambiente naturale e la parità tra uomini e donne sono principi messi in pratica e sperimentati ogni giorno. Un’esperienza difesa e sostenuta anche dalla solidarietà internazionale e da ragazzi e ragazze che da tutto il mondo si sono uniti alla lotta dei curdi componendo brigate internazionalista per difendere una causa universale di libertà.

Giovedì 27 giugno, vogliamo ricordare il nostro compagno e fratello Lorenzo “ORSO” Orsetti che ha combattuto ed è stato ucciso mentre difendeva il baluardo di speranza e umanità che la Resistenza curda rappresenta. Orso è caduto a Baghuz, ultima enclave di Isis in un’imboscata insieme ai suoi compagni, sono morti come i nostri partigiani che combattevano il nazifascismo.

Il parco dell’iFest è un parco senza nome e per anni non è stato neanche un giardino ma un pezzo di terra abbandonato e non curato ai margini di Via Nomentana. Con l’iFest lo abbiamo riqualificato mostrandone la sua natura di luogo attraversabile, vivibile, interessante. Crediamo che sia un gesto importante quello di dedicare questo pezzo del nostro territorio alla memoria di Lorenzo “ORSO” Orsetti, partigiano.
Chiediamo anche alla Giunta del III Municipio e all’attuale Presidente di fare propria questa nostra volontà al fine di attivare le procedure necessarie per riconoscere, anche ufficialmente, il nuovo nome del parco. Un piccolo tassello in più nel grande ingranaggio collettivo che è la memoria resistente di chi ieri e oggi si batte contro le ingiustizie, per la pace e la solidarietà tra i popoli.

iFest 2019

 


Inserisci un commento