Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Herbo: “Inestimabile il messaggio di Öcalan al popolo ezida”

Herbo: “Inestimabile il messaggio di Öcalan al popolo ezida”

13 giugno 2019


“Oggi si sta vivendo il mito di Dewreshê Evdî. Noi continueremo questa epopea in un modo resistente e organizzato.”Faris Herbo, co-Presidente del direttivo dell’Assemblea di Shengal, ha detto che gli incontri con il Leader del popolo curdo Abdullah Öcalan sono inestimabili.

Affermando che il messaggio di Öcalan al popolo ezida è molto significativo per la popolazione di Shengal, Herbo ha detto: “La lettera di Öcalan ha fatto piacere al popolo ezida e alle istituzioni e organizzazioni ezide. La resistenza della popolazione contro l’isolamento imposto al Leader ha portato alla fine dell’isolamento.”

Öcalan ha inviato saluti al popolo ezida durante gli incontri che ha avuto a Imralı con i suoi avvocati. “Stiamo scrivendo la storia per gli ezidi. In questo processo, Önder Apo ha sostenuto il popolo ezida e se ne è assunto la responsabilità. Noi siamo passati attraverso una fase dura per il popolo. Siamo stati oggetto di massacri e a genocidi religiosi, linguistici e culturali. Il messaggio di Öcalan ha molto valore per il popolo ezida. Öcalan sostiene la libertà Êzidîxan.”

Difenderemo il nostro popolo

Evidenziando che il popolo ezida ha dato prova di capacità ed eroismo nonostante massacri e genocidio, Herbo ha proseguito: “Non c’è spazio per la resa nel popolo ezida. Tra il 1990 e il 1997 il Leader ha parlato della necessità di organizzarsi. Le forze occupanti hanno bloccato la possibilità di organizzarsi. Dopo il collasso del regime di Saddam, nella società ezida ha avuto luogo un risveglio. Il Leader ci ha ammoniti dopo le esplosioni a Sêbaş Xidir e Til Êzir. Durante quel periodo in Iraq, al-Qaeda voleva distruggere gli ezidi. Il governo del Kurdistan del sud dominava Shengal nel 2014. Non hanno dato agli ezidi una sola possibilità di organizzarsi.”

Herbo ha concluso il suo interventi riferito al messaggio di Öcalan al popolo ezida e sul mito di Dewresê Evdî: “Quando ISIS è entrato a Shengal, c’è stato eroismo (…). Migliaia di giovani ezidi sono stati sequestrati. Dopo che lo Shengal è stato liberato è stata dichiarata la fondazione delle YBŞ-YJŞ, migliaia di giovani curd* hanno combattuto contro ISIS mostrando una resistenza storica che è andata avanti fino a Raqqa e Dêir ez-Zor. Resistenza è la situazione di cui il Leader parla da anni. Nel messaggio del Leader ci sono dettagli che ricordano il mito di Dewreşê Evdî. Oggi si sta vivendo l’epopea di Dewreshê Evdî. Noi continueremo questa epopea in un modo resistente e organizzato.”

Fonte: ANF


Inserisci un commento