Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 20 agosto 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Öcalan attira l’attenzione sull’importanza di vivere in pace

Öcalan attira l’attenzione sull’importanza di vivere in pace

10 giugno 2019


İSTANBUL – Celalettin Can, membro delle Delegazione di Saggi, rispetto alla necessità di riconciliazione sociale contro la polarizzazione nel messaggio di Öcalan, ha detto: “Öcalan attira l’attenzione sull’importanza di vivere insieme in pace.”

Il Leader del PKK Abdullah Öcalan, attraverso i suoi avvocati ha inviato un messaggio di sette punti firmato da lui e dagli altri tre prigionieri [a Imrali]. Celalettin Can della Delegazione dei Saggi dell’Anatolia e membro di Iniziativa 78 ha analizzato l’importanza dell’incontro e la dichiarazione.Can ha attirato l’attenzione sul fatto che per un periodo molto lungo c’è stata una separazione sociale vissuta nella società, questa dicotomia è una grande preoccupazione per la società. Can ha detto: “La divisione della società, la politica di creazione di campi e di scontro ora è bloccata, indicando che questa non è la politica che la società desidera.”

Can ha fatto notare la parte del messaggio di Öcalan in cui ha evidenziato la necessità di riconciliazione sociale contro la polarizzazione e ha detto: “Dobbiamo notare che la società è divista in due poli. Tuttavia Öcalan nel suo messaggio attira l’attenzione su pace sociale, unità e ordine sostenibile. È sensibile alle suscettibilità della Turchia, attira l’attenzione sull’importanza di vivere in pace.”

Can ha analizzato il discorso di Öcalan sulla ‘pace onorevole’ e ‘politiche democratiche’, e ha detto:” Perché tutti in Turchia possano raggiungere politiche democratiche e pace onorevole, tutti devono essere in grado di definire se stessi a modo loro e la loro definizione deve essere riconosciuta da tutti.”

Sottolineando che i pregiudizi che dividono la società devono avere fine dopo tutte queste esperienze, Can ha detto: “Popoli, fedi e comunità esistono con i loro pensieri. In altre parole, se ci sono persone, ci sono anche pensieri e comportamenti e i loro modi di pensare. Dobbiamo avere rispetto di tutto questo. Non basta dire che sei curdo. Va bene, sono curdi, ma come curdi hanno gli stessi diritti che hai tu. Oggi la popolazione dominante nel Paese sono i turchi. I diritti del popolo turco dovrebbero essere gli stessi di quelli del popolo curdo.”

Can, che ha affermato che il governo finora è stato controverso ed è stato criticato da più della metà della società, ha detto che il fatto che il governo abbia fatto saltare il tavolo negoziale dopo che l’HDP ha ricevuto il 13 percento dei voti nelle elezioni del 7 giugno, è stata una politica sbagliata.

Can ha ricordato il processo del 2013-2015, ha affermato che il processo non è stato gestito bene dal governo e ha detto: “Le obiezioni della nostra Delegazione di Saggi non sono state ascoltate. Il livello di incertezza delle parti una rispetto all’altra era elevato, ma non c’è bisogno di rifiutare neanche nella situazione meno certa. I canali di colloquio andrebbero tenuti aperti.”

Can ha detto: “Se Öcalan deve sedersi di nuovo a un tavolo, deve esserci un regolamento che garantisce Öcalan e coloro che lavorano per una soluzione, in breve, ci deve essere una legge per questo. Prima di tutto, le condizioni di Öcalan devono essere migliorate. Se parlerà di un negoziato o di un nuovo processo, se alla fine ci sarà la pace, uno degli aspetti più importanti di questo è Öcalan. Come otterremo la pace senza correggere le condizioni della persona più importante di una parte o senza presentare un modello transitorio? Se non garantiamo le persone che porterà la gente alla pace, noi sei sincero, stai facendo giochi politici se fai questo. Una persona in quella posizione non dovrebbe avere una segreteria e la possibilità di incontrare la società civile, politici e altri? Va bene, Öcalan è un leader forte e intelligente, ma i problemi non si risolverebbero più in fretta se fosse in grado di parlare con qualcuno, avere incontri, lavorare in un ambiente più confortevole? Anche se una regolamentazione legale è stata fatta nel processo del 2013-2015, in ogni caso questa legge garantiva solo i funzionari statali. Öcalan lo ha detto molte volte. Come precedente, io sono stato arrestato per via di questi incontri ai quali ho partecipato come componente della Delegazione dei Saggi. Può funzionare così?

Fonte: MA


Inserisci un commento