Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 21 maggio 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Sciopero della Fame in sostegno ai 7000 prigionieri e militanti kurdi- Firenze

Sciopero della Fame in sostegno ai 7000 prigionieri e militanti kurdi- Firenze

23 aprile 2019


Sciopero della Fame in sostegno ai 7000 prigionieri e militanti kurdi, per Ocalan e contro il fascismo e la repressione in Turchia,anche a Firenze  #Rompiamolisolamento! Oggi,e domani in oltre venti tra esponenti della Comunità Kurda in Toscana, studenti medi ed universitari, compagni/e della solidarietà internazionale sono in Sciopero della Fame anche a Firenze, in sostegno a chi da oltre 160 giorni è pronto a dare la vita per la fine dell’isolamento del presidente del PKK Abdullah Ocalan e per la libertà del Kurdistan.

In sostegno agli oltre 7000 tra prigionieri politici e militanti kurdi che si sono uniti nello sciopero. In solidarietà ad Erol, compagno kurdo che a Roma è in sciopero da 38 giorni. Questa lotta passa dalle carceri turche per arrivare nelle nostre metropoli, da Roma a Berlino, da Strasburgo a Firenze, in tante città viene raccolto l’impegno per la liberazione di Ocalan, che significa la liberazione del popolo kurdo.

In Piazza dei Ciompi da stamattina fino a stasera l’iniziativa prosegue domani dalle 10 alle 20 in Piazza Santa Maria Novella.

Durante entrambe le giornate sosterremo l’azione con volantinaggi, mostra fotografica, banchini informativi, proiezioni ed interventi sul movimento di liberazione kurdo.

Per sostenere lo sciopero della fame dei prigionieri, per la liberazione di Ocalan, a fianco della rivoluzione del Rojava e della solidarietà internazionale, facciamo appello a tutti/e i/le solidali a passare dal presidio per portare la loro solidarietà e invitiamo chiunque voglia partecipare, in qualsiasi momento ed in particolare dalle ORE 18.00, ad intervenire personalmente per dare visibilità all’azione di resistenza dello sciopero della fame in corso.

Comunità Kurda toscana

Firenze per il Kurdistan


Inserisci un commento