Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 19 marzo 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Report: 52 donne aggredite e molestate sessualmente in detenzione

Report: 52 donne aggredite e molestate sessualmente in detenzione

7 marzo 2019


L’Ufficio per l’assistenza legale per molestie sessuali e lo stupro in detenzione ha rivelato che nel 2018 tre donne sono state assalite sessualmente e 49 donne sono molestate sessualmente. L’Ufficio per l’assistenza legale per molestie sessuali e lo stupro in detenzione ha rilasciato un rapposto sugli assalti e le molestie sessuali delle donne in detenzione in Turchia.

L’Ufficio ha annunciato il rapporto statistico per caratterizzare l’8 marzo, giornata internazionale della donna. Il rapporto ha osservato che il numero di richieste di donne che denunciano assalti sessuali e molestie ha raggiunto le 52.Tre donne sono state assalite sessualmente, 49 donne sono state soggette a molestie sessuali. Per quanto riguarda la fascia di età, il rapporto sottolinea che era da 18 a 67.

Secondo il rapporto, i responsabili di questi crimini sono 32 funzionari di polizia, 5 soldati/gendarmi, 2 membri dei corpi speciali, 9 secondini, e gli altri 5 impiegati pubblici, 15 mercenari di Daesh(ISIS) e 1 soldato siriano.

Sin dalla sua costituzione nel 1997, l’ufficio ha riferito che fino al 31 dicembre 2018, 649 donne sono state ricoverate all’ospedale. Il rapporto ha anche sottolineato che in 21 anni 105 donne sono state assalite sessualmente in detenzione.

Il rapporto conclude: “ Secondo questi dati e la complessiva distribuzione delle denunce, si può stabilire che tra gli autori, 389 erano poliziotti, 125 gendarmi e soldati, 33 corpi speciali, 22 guardiani di villaggio e 66 funzionari di sicurezza”.

 

ANF

 


Inserisci un commento