Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 20 agosto 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Nasır Yağız: Sto male, ma sono determinato

Nasır Yağız: Sto male, ma sono determinato

2 febbraio 2019


L’attivista dell’HDP Nasır Yağız è in sciopero della fame da 73 giorni nella città di Hewlêr. Le sue condizioni di salute peggiorano sempre di più, ma è determinato a continuare. Lo sciopero della fame nel Kurdistan del sud contro l’isolamento del precursore del movimento di liberazione curdo Abdullah Öcalan dura dal 21 novembre 2018. Lì viene guidato dalla rappresentanza dell’HDP a Hewlêr (Erbil). Mentre venerdì nell’ambito di uno sciopero della fame a staffetta i componenti del Movimento degli Studenti Liberi ha iniziato il suo turno come 37° gruppo, l’attivista HDP Nasır Yağız è in sciopero della fame a tempo indeterminato già da 73 giorni.

Le condizioni di salute sono sempre più preoccupanti

L’attivista è sotto controllo medico costante. Dopo oltre due mesi di privazione del cibo ha perso molto peso, inoltre Yağız soffre di nausea, mal di testa, debolezza e sbalzi di pressione. Nonostante questo vuole continuare: „La situazione della mia salute non è buona, ma sono determinato a continuare la mia azione. Quotidianamente si svolgono visite mediche. La nostra protesta contro l’isolamento continuerà fino alla fine. Anch’io protesterò fino a quando verrà revocato l’isolamento di Öcalan“.

 

ANF


Inserisci un commento